“FuoriMostra”, a Vado Ligure una rassegna dedicata a Ernesto Treccani

Lunedì 29 agosto inizia la rassegna di eventi “FuoriMostra”, a Vado Ligure: una serie di iniziative tutte dedicate alla figura di Ernesto Treccani, artista di fama internazionale a cui la città di Vado, insieme a Savona e Albissola Marina, dedicherà proprio una Mostra (“Sulla scia delle Rondini: impegno e sentimento”) con tre inaugurazioni tra settembre e ottobre.

“Fuorimostra” è stata pensata per raccontare di Ernesto Treccani anche “fuori dai musei”, avendo come obiettivo il dono al pubblico della gioia dell’arte, e della profonda ricerca e diffusione di bellezza di Treccani, motori d’ispirazione di tutta la sua attività artistica, politica, civica e umana.

“Ci auguriamo che il pubblico gradendo le iniziative fuori, oltre a divertirsi ovviamente, scopra di più della potenza meravigliosa dell’arte, e della grazia, della cura, della ricerca di un artista come Ernesto Treccani, e si incuriosisca poi al punto di venire a visitare anche le mostre dentro.” Racconta Margherita Mereto, alias I Fenicotteri, soggetto promotore di eventi pubblici e privati ormai noto anche nel savonese e alla base dell’organizzazione di questa rassegna di eventi “Sono eventi pensati per tutti: bambini, adulti, famiglie, e finalmente anche adolescenti, con un evento in particolare immaginato soprattutto per loro (quello del 30 Agosto). Sono felice e grata della capacità del Comune di Vado di vedere la novità e l’opportunità di questo gruppo di iniziative”, conclude.

Saranno quattro in totale le giornate, 29 e 30 agosto e 3 e 9 settembre, con quattro eventi completamente gratuiti, dedicati a grandi e piccini.

Si incomincia domani, 29 Agosto dalle 18.30 in Piazza Cavour con “Animazione nel Colore”, giochi di piazza per bambini e famiglie tutti incentrati su arte, colore, creatività, a cura di Walter Morando, artista conosciuto come il Mago Bignè.

Si prosegue la sera del 30 Agosto alle 21.00 presso i Giardini a Mare con una performance interattiva, “Disegniamo con la luce”, dove il protagonista sarà davvero il pubblico che proverà l’ebrezza di divenire quadro vivente in una performance di light design a cura di Liliana Iadeluca, Docente dell’Accademia Ligustica di Palermo.

Ancora, Sabato 3 Settembre alle 21.00 presso Villa Groppallo, a margine dell’inaugurazione della Mostra, Alberto Luppi Musso delizierà i presenti con un significativo concerto a piano solo, “La Luna e i Falò”, dal celebre titolo dell’opera di Pavese fonte di ispirazione per un ciclo pittorico tra i più noti di Ernesto Treccani.

Il gran finale sarà poi Venerdi 9 Settembre alle 21.00, sempre a Villa Groppallo, con “Un Giardino Splendente”, un incredibile concerto di voci e musiche dal mondo, totalmente ispirato e dedicato al grande Maestro Treccani, con la presenza sul palco di Alessandra Ravizza, Edmondo Romano, Julyo Fortunato, Mario Martini, Olmo Manzano, Tina Omerzo.