Savona, protocollo di intesa tra Comune e Caritas

La Caritas mette a disposizione l’indirizzo di via Mistrangelo 1. L’assessore Branca: “La residenza è un punto di partenza necessario per consentire alle persone di accedere ai servizi fondamentali”

facciata Palazzo del Comune di Savona

Nella seduta odierna la giunta di Savona ha approvato un protocollo di intesa tra Comune e Fondazione Diocesana Comunità Servizi onlus – Caritas per semplificare l’iscrizione anagrafica delle persone senza fissa dimora.

“Obiettivo del protocollo – spiega l’assessore ai Servizi Demografici, Gabriella Branca – è stabilire un iter che che semplifichi l’iscrizione anagrafica delle persone che non hanno una dimora abituale e che per questa ragione risultano difficili da monitorare e quindi sostenere. La residenza non è una mera pratica burocratica ma è la premessa necessaria per poter essere titolari di una serie di diritti fondamentali come l’assistenza medica, il diritto allo studio o il lavoro. Siamo quindi molto soddisfatti di poter sottoscrivere questo protocollo, perché è una prima forma di sostegno alle persone considerate invisibili nella nostra società”.

Alla base del provvedimento c’è la constatazione che per una serie di fenomeni contemporanei, tra cui le migrazioni, le condizioni economico sociali, la ridefinizione dei modelli familiari, si è determinata una modifica della composizione demografica che comporta da parte del Comune la difficoltà a distinguere chi dimora abitualmente sul territorio comunale da chi, invece, è presente sul territorio ma non ha una dimora fissa.

Grazie a questo accordo l’ufficiale d’anagrafe del Comune avrà gli strumenti necessari per distinguere le persone che hanno già una residenza fisica e un indirizzo, magari presso Caritas o altri enti o associazioni di accoglienza, rispetto a chi invece non ha nessun tipo di appoggio. Per questi ultimi è previsto che vengano iscritti all’Anagrafe del Comune mediante l’indirizzo fornito dalla stessa Caritas e individuato in Savona in via Mistrangelo 1 int. 1/bis.