Rassegna Cinematografica di Borgio Verezzi: “L’antidiva” – Omaggio a Monica Vitti

Dal 25 al 27 agosto Cinema Teatro Vittorio Gassman – Borgio Verezzi. A cura del Comune di Borgio Verezzi in collaborazione con I.So Theatre e Club Amici del Cinema

Dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza sanitaria, torna la Rassegna Cinematografica estiva di Borgio Verezzi presso il Cinema Teatro Vittorio Gassman.

L’Amministrazione Comunale, grazie alla collaborazione di I.So THeatre e dal Club Amici del Cinema, può così nuovamente offrire al pubblico l’occasione di rivivere sul grande schermo un pezzo della storia del cinema italiano. Lo fa in modo speciale, nell’anno della scomparsa di Monica Vitti (che abbiamo voluto significativamente definire “l’antidiva”), con tre proiezioni serali ad ingresso libero, dirette dai tre grandi registi Mario Monicelli, Ettore Scola e Alberto Sordi:

Giovedì 25 agosto ore 21,15 – LA RAGAZZA CON LA PISTOLA – Regia di Mario Monicelli – Con Monica Vitti, Carlo Giuffré, Stanley Baker, Tiberio Murgia, Stefano Satta Flores, Corin Redgrave, Anthony Booth, Aldo Puglisi, Dominic Allan, Deborah Stanford, Catherine Feller, Helen Downing, Janet Brandes, Natasha Harwood (Italia, 1968) – durata 102 minuti

Venerdì 26 agosto ore 21,15 – IL DRAMMA DELLA GELOSIA Tutti i particolari in cronaca – Regia di Ettore Scola – Con Monica Vitti, Giancarlo Giannini, Marisa Merlini, Marcello Mastroianni, Corrado Gaipa, Bruno Scipioni, Gioia Desideri, Giuseppe Maffioli, Juan Diego, Luciano Bonanni (Italia, 1970) – durata 107 minuti

Sabato 27 agosto ore 21,15 – POLVERE DI STELLE – Regia di Alberto Sordi – Con Monica Vitti, Carlo Dapporto, Alberto Sordi, John Phillip Law, Vanda Osiris, Mimmo Poli, Dino Curcio, John Karlsen, Lorenzo Piani, Alfredo Adami, Pietro Ceccarelli, Franco Angrisano, Alvaro Vitali (Italia, 1973) – durata 142 minuti

Tra le attrici italiane, la Vitti è stata una delle più amate. È riuscita a farsi strada nel mondo del cinema grazie alla sua intelligenza e ad un grandissimo senso dell’umorismo. Non era facile, nella stagione d’oro delle maggiorate, imporsi nel mondo dello spettacolo. La concorrenza era fortissima e la Vitti, bella e dal volto illuminato e sensibile, senza essere procacemente provocante, dovette guadagnarsi con una lunga gavetta il proprio posto al sole. Della sua vita privata si sa molto poco. Non è mai stata mondana, di rado ha presenziato alle premiazioni. Le interviste rilasciate sono state poche e mirate. Dopo essersi ritirata dalle scene a causa delle condizioni di salute, l’attrice si è spenta a Roma dopo una lunga malattia il 2 febbraio 2022 a 90 anni.

Il Sindaco Renato Dacquino: “Dopo due anni di restrizioni e difficoltà legate alla pandemia, che ci hanno costretti a limitare e riorganizzare gli eventi, questa è realmente l’estate della ripresa, con il ritorno degli eventi tradizionali e il moltiplicarsi di appuntamenti culturali e di intrattenimento ai quali il pubblico sta rispondendo generosamente. L’Omaggio a Monica Vitti, scomparsa lo scorso febbraio e protagonista di una lunghissima e importante carriera, ci è parso naturale: amatissima dal pubblico, ha lavorato con i più grandi registi italiani affiancandosi con il suo stile passionale e l’inconfondibile voce ai “mostri sacri” del cinema italiano, che ritroviamo anche nelle proiezioni di queste serate. La Vitti entra così a far parte del lungo elenco di attori e attrici omaggiati nei 28 anni di storia della nostra Rassegna Cinematografica estiva, che ha ripercorso la storia stessa del grande cinema italiano. Ringraziamo I.So THeatre diretta da Luca Malvicini e il Club Amici del Cinema di Genova per averci permesso di organizzare questa tre giorni cinematografica: siamo certi che ancora una volta il Cinema Teatro Gassman sarà gremito dagli spettatori desiderosi di ritrovare l’emozione del grande schermo, nel ricordo dell’indimenticabile Monica Vitti.”

Come anticipato, la 28^ Rassegna Cinematografica di Borgio Verezzi si avvarrà della qualificata collaborazione del Club Amici del Cinema di Genova, uno dei principali centri di cultura cinematografica della Regione Liguria. Attivo fin dal 1976 a Sampierdarena, presso la Sala d’essai Don Bosco e il Centro Civico Buranello, il Cineclub ha avviato nel corso degli anni numerose collaborazioni di pregio con varie realtà liguri: dal Missing Film Festival a In Mezzo scorre il fiume, dal Premio Stefano Pittaluga all’Arena della Fortezza, dal Sarzana DOC Festival agli Incontri Cinematografici di Balestrino. L’auspicio è quello che la prosecuzione della collaborazione con il Comune e I.So THeatre – nata in occasione della Rassegna del 2019 dedicata al compianto Massimo Troisi -, sia non solo garanzia di qualità, cultura e passione per il cinema, ma una risorsa da spendere per un possibile progetto futuro di programmazione cinematografica d’essai e culturale a Borgio Verezzi.

Le proiezioni inizieranno tutte alle ore 21,15 e saranno ad ingresso libero: per chi lo vorrà, sarà comunque possibile lasciare un contributo simbolico di 1 € a favore della Rassegna e della Biblioteca Civica di Borgio Verezzi, che da molti anni collabora all’organizzazione di questo speciale evento culturale.

Il locale è climatizzato, e il servizio bar resterà aperto durante le serate di proiezione.