Le poesie di Gianni Rodari allietano gli anziani della casa di riposo Sereni Orizzonti a Spotorno

Gianni Rodari, forse il più celebre autore di letteratura per bambini, dalla cui penna sono scaturite storie, personaggi ed emozioni, è stato il protagonista dell’iniziativa proposta nella casa di riposo ‘Opera Pia Siccardi’ di Spotorno (Sv), gestita da Sereni Orizzonti.

«Tutti lo sanno: quando si diventa anziani si torna anche un po’ bambini» – dichiara Stefano Spinelli, direttore della struttura – «È per questo che abbiamo coinvolto i nostri ospiti in un’attività che stimolasse la memoria, l’ascolto e anche la manualità».

Gli anziani della struttura hanno così avuto la possibilità di ascoltare le parole del grande scrittore e condiviso le emozioni suscitate dalla lettura. In seguito, per allenare anche la manualità degli anziani, il servizio educativo e di animazione ha avviato un’attività creativa: gli ospiti hanno dipinto, ritagliato e incollato un cartellone da esporre sulle pareti della residenza. Sul cartellone, si legge la poesia ‘La voce del mare’: «La voce del mare nella conchiglia | ascolta il bambino e si meraviglia. | “Pronto? Ti aspetto” il mare dice | “ho navi e isole per farti felice”. | Vorrebbe rispondere il bimbo al mare: | “Prepara i pesci, verrò a pescare…!”. | Ma non è certo di parlar bene | la lingua dei pesci e delle sirene».

«Gli ospiti hanno interagito molto sia a livello cognitivo che manuale» – dichiara Claudia, animatrice della struttura – «È venuto un bel lavoro. Alcuni ospiti ricordavano di aver studiato delle poesie a scuola, mentre molti altri le conoscevano per averle lette ai nipotini».

La residenza ‘Opera Pia Siccardi’ di Spotorno può ospitare anziani con diversi gradi di autosufficienza. È gestita da Sereni Orizzonti, uno dei primi tre gruppi a livello nazionale che opera nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali, con circa 80 Rsa e più di 5mila posti letto in Italia e all’estero.