Alassio, al Festival della Cultura il ritorno di Vladimir Luxuria con le Karma B

Il 20 agosto in Piazza Partigiani "Diva contro Diva" scontro tra divine del presente e del passato in una divertente querelle all’insegna del gossip cinematografico.

Continuano gli appuntamenti ispirati alla settima arte che quest’anno è stata la grande protagonista del Festival della Cultura di Alassio: grazie alla partnership tra la Città di Alassio e il Museo Nazionale del Cinema, inaugurata il 10 giugno scorso con la mostra fotografica Photocall “Bellezze al bagno” , allestita nella suggestiva ex Chiesa Anglicana di Alassio arriviamo all’inclusività a tema LGBTQI+ con il Lovers Film Festival a cui seguirà sabato 27 agosto una masterclass dedicata ai giovani talenti con il Torino Film Festival.

“Questo  appuntamento rinnova ancora una volta il sodalizio con il Museo Nazionale del Cinema e i suoi tre festival oltre che un omaggio alla bellissima mostra Photocall. Bellezze al bagno. Ringrazio quindi la direttrice del Lovers Film Festival Vladimir Luxuria per l’ideazione dello spettacolo e della sua, come sempre, gradita presenza ad Alassio” il commento del sindaco di Alassio Marco Melgrati.

Sabato 20 agosto, alle ore 21.30 in Piazza Partigiani, sarà la volta del  Lovers Film Festival. Per l’occasione la Direttrice Vladimir Luxuria, accompagnata dalle eclettiche Karma B, sarà protagonista di una querelle dal titolo Diva contro Diva, performance realizzata appositamente per il Festival di Alassio che prende ispirazione dalla mostra Photocall “Bellezze al bagno” .

 “Sarà una serata in cui, divertendoci parleremo di grandi attrici del grande cinema con aneddoti, contributi foto e video, sketch e musica. Per la seconda volta e con piacere ad Alassio prometto divertimento e cultura. “ anticipa Vladimir Luxuria.

Un vero e proprio spettacolo ricco di aneddoti sulle rivalità storiche di alcune delle più amate star del cinema italiano e non solo: Anna Magnani contro Ingrid Bergman, Sofia Loren contro Gina Lollobrigida, Bette Davis contro Joan Crawford, solo per citarne alcune. 

“Noi Drag queen accogliamo l’eredità delle grandi Dive del passato, e per questo sappiamo bene che, fra Dive, la rivalità è la più sincera forma di ammirazione. È questo lo spirito che porteremo ad Alassio il 20 Agosto assieme a Vladimir Luxuria.“ dice Karma B.

Oltre a questo ci sarà anche un omaggio al grande Pier Paolo Pasolini nell’anno che celebra il centenario della sua nascita. Infine si canterà e si ballerà sulle musiche di Raffaella Carrà. Presenta Christian Floris. 

La mostra Photocall “Bellezze al bagno” 

Dalle storiche rivalità nate cinquant’anni fa sulle tavole del palcoscenico tra Bette Davis e Joan Crawford. Ma cosa c’era davvero dietro al rapporto fra le due stelle più brillanti di Hollywood? Altri storici battibecchi tra Anna Magnani e Ingrid Bergman, le mitiche Gina Lollobrigida e Sofia Loren popolavano i rotocalchi del tempo fino ai giorni nostri, ai tempi del Bagaglino, tra Pamela Prati e Valeria Marini. Il tutto condito dalle musiche di Raffaella Carrà e Marilyn Monroe dal mitico film “Gli uomini preferiscono le bionde”.

Per poterle ancora ammirare grazie agli scatti di Angelo Frontoni nella mostra Photocall “Bellezze al bagno” visitabile fino al 31 agosto insieme agli arredi di Marzia Boaglio, l’artista emergente che ha realizzato il Premio alla carriera consegnato a Stefania Sandrelli.

 “Sono molto soddisfatto della collaborazione artistica e istituzionale che si è realizzata con il Comune di Alassio e il Museo del Cinema. La mostra bellezze al bagno il premio alla carriera consegnato a Stefania Sandrelli e la presenza di Luxuria direttrice del festival Lovers è la dimostrazione di quanto sia intensa e proficua e mi auguro longeva.” ha dichiarato Enzo Ghigo, presidente del Museo Nazionale del Cinema.

 “Il Festival della Cultura di Alassio è stato un perfetto trampolino di lancio per raccontare l’unicità della mia arte. Lo Story Art Design vuole narrare storie attraverso arte e design, il premio alla Sandrelli è stato l’esempio perfetto, un oggetto di design che racconta la sua carriera con un’opera d’arte intarsiata a lei dedicata. All’ex Chiesa Anglicana è possibile ammirare altri esempi della mia arte che raccontano di amore e di bellezza.” commenta Marzia Boaglio artista realizzatrice opere in mostra.