A Loano la solennità della Beata Vergine Maria di Monte Carmelo

Sabato 16 luglio a Loano si celebrerà la solennità della Beata Vergine Maria di Monte Carmelo. Festa di antica tradizione, veniva celebrata all’inizio del XVII secolo come festa principale dei Padri Carmelitani nella chiesa che era da poco sorta insieme al convento sulla collina del Costino. A far costruire il complesso di Monte Carmelo fu il marchese di Torriglia, Andrea Doria Il, che nel 1606 succedette nel governo della contea di Loano al padre Giovanni Andrea I.

Advertisements

Si ha notizia della festa unita alla processione in alcuni scritti del 1723: don Sebastiano Rocca, prevosto di San Giovanni Battista, concede ai Padri Carmelitani di estendere la processione dalla piazza posta davanti alla loro chiesa a quella che si trova davanti al “Casotto” dei Doria, dove essi abitavano in momenti particolari della loro vita religiosa. Il fatto stesso che gli sia stata concessa la possibilità di estendere la processione fa ritenere che essa fosse già celebrata prima, ma con un breve giro intorno al sagrato della chiesa. Non si hanno però notizie di quando ebbe origine e nemmeno di come si svolgeva. Si ritiene che i Padri Carmelitani abbiano iniziato a fare la processione nella festa della Madonna del Carmelo quando fu inaugurata la chiesa, intorno alla fine del primo decennio del seicento.

Oggi la processione è celebrata di sera e i portatori della Statua della Vergine Maria, vestiti di una cappa grigio marrone (che richiama il saio carmelitano) scendono per il ponte monumentale che sorpassa in alto la valle del torrente Berbena e giungono alla piazzetta antistante Borgo Castello. La processione prosegue fino alla cappelletta di via Azzurri d’Italia e ritorna alla chiesa del Carmelo attraversando il ponte che collega via Pollupice al borgo. Giunti al sagrato i portatori sollevano la statua tre volte in alto in un “saluto al mare” diventato tradizionale a Loano. La processione è accompagnata dalla banda dell’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata di Loano.

Advertisements

Il programma della giornata di sabato 16 luglio prevede alle 9, alle 10.30, alle 18 e alle 20.30 la celebrazione della messa. La funzione delle 20.30 sarà presieduta da sua eminenza Angelo Bagnasco, arcivescovo emerito di Genova. Subito dopo prenderà il via la processione con la statua della Madonna del Carmelo. Alle 17 verrà recitato il rosario meditato e alle 17.30 i vespri solenni cantati, mentre alle 18 la messa sarà accompagnata dall’imposizione dello scapolare.

Dal 7 al 15 luglio si terrà la novena di preparazione, con il rosario alle 17.30 e la messa con pensiero mariano alle 18. Venerdì 15 luglio alle 21 nel giardino a fianco della chiesa veglia all’aperto animata dal gruppo giovani Loano 2.0.