Comune Albenga: incontro con i commercianti che hanno lamentato disagi nel Centro Storico

Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis

Questa mattina (giovedì 16 giugno), presso il Comando della Polizia Locale di Albenga, l’Amministrazione comunale ha incontrato commercianti che hanno lamentato alcuni disagi legati alla Movida del Centro Storico.

«L’Amministrazione non trascura le segnalazioni ricevute che però, occorre precisare, non riguardano episodi legati alla criminalità e che quindi andrebbero valutati oggettivamente. Al fine di risolvere il problema, oltre ad aver già attenzionato la Polizia Locale e le forze dell’ordine che si occupano della sicurezza della città sono stati previsti e concordati interventi straordinari sul territorio, anche di igiene. Il Sindaco Riccardo Tomatis nel pomeriggio di oggi ha inoltre incontrato il nuovo dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Alassio e, nell’occasione di un saluto istituzionale, ha chiesto un’attenzione particolare ad Albenga.»

Afferma inoltre il Sindaco Tomatis: “Oltre agli incontri e ai contatti con le forze dell’ordine, mi confronto frequentemente con il Questore che conosce bene la nostra città. Al fine di contenere i disagi legati alla Movida, oltre ai vari interventi che abbiamo fatto nel corso degli anni, abbiamo recentemente modificato il regolamento della Polizia locale per dare ancora più strumenti ai nostri agenti. Dobbiamo tenere presente che grazie all’iniziativa dei privati, in collaborazione con l’Amministrazione, il cuore della nostra città, che fino a pochi anni fa era in mano agli spacciatori e alla delinquenza, è rinato diventando centro nevralgico in grado di attirare turisti e visitatori da lontano e dalle città limitrofe. La nostra intenzione è comunque quella di non sottovalutare il problema e, in collaborazione con i commercianti e i gestori delle attività, trovare soluzioni efficaci.”

Aggiunge l’assessore Mauro vannucci: “Ringrazio tutti gli imprenditori chee operano nel settore segnatamente le nuove generazioni che si sono ispirate ad una nuova filosofia commerciale consistente nel porsi al servizio del turista anziché il contrario come è sempre avvenuto negli scorsi decenni.”

Attenzione riposta anche sulle altre zone della città. Su Piazza Europa si specifica: “Siamo a conoscenza dell’episodio verificatosi la scorsa settimana in occasione del quale sono intervenuti sia i carabinieri che la polizia locale che sono intervenuti e adesso si stanno occupando degli accertamenti del caso”.

Conclude l’Amministrazione Comunale: “La Polizia Locale insieme ai diverti corpi delle forze dell’ordine devono presidiare un territorio ampio che può presentare delle situazioni di disagio, ma crediamo si debba guardare all’oggettività dei dati relativi alla sicurezza e, consapevoli che tanto è stato fatto e ancora molto è da fare, vogliamo ringraziare le forze dell’ordine per il prezioso lavoro che costantemente portano avanti”.