Andora, raccolta rifiuti: al via potenziamento dei servizi in vista della stagione estiva

 L’Ecocentro per la raccolta rifiuti ingombranti e differenziati di via Merula ad Andora sarà aperto sette giorni su sette. L’ampliamento dell’orario al pubblico fa parte del progetto di potenziamento dei servizi per residenti e turisti organizzato in vista della prima estate in cui anche le utenze domestiche sono chiamate a aderire alle nuove modalità di conferimento.

Da questa settimana, inoltre, accanto all’ Ecocentro sarà allestita anche un’Isola speciale, detta del turista, realizzata per venire incontro alle esigenze di coloro che, proprietari di seconde case, turisti o residenti, eccezionalmente, non possano conferire con il porta a porta o perché assenti nel giorno del ritiro a domicilio o perché non hanno ancora a disposizione il kit.  L’isola, formata da campane della raccolta differenziata, sarà attiva da mercoledì 15 giugno. Di norma, al servizio si avrà accesso solo con la scheda magnetica che gli aventi diritto potranno prenotare al numero verde 800 54 63 54. Conseguenzialmente, saranno dismesse le aree provvisorie realizzate in località Molino Nuovo e nei pressi dell’uscita dell’autostrada.

In questo modo possiamo tenere sotto controllo il servizio di conferimento grazie agli operatori, sempre presenti ,nel vicino centro di raccolta – spiega l’assessore all’Ambiente Maria Teresa Nasi – Si risparmierà sui costi di raccolta, evitando lo spostamento dei camion per lo svuotamentoIl centro sarà aperto tutti i giorni con una unità di personale in più assunta appositamenteInoltre, la zona è comoda anche per coloro che si spostano utilizzando i mezzi pubblici -conclude l’assessore all’Ambiente Maria Teresa Nasi.

L’Ecocentro sarà aperto con i seguenti orari: ogni lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 7.30 alle 11.30 e dalle 14.00  alle 18.00; martedì, giovedì dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 14.00 alle 18.00; la domenica, dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 16.00 alle 18.00. 

Nei prossimi giorni, gli utenti che fanno il Porta a porta riceveranno dalla ditta Egea Proteo una lettera che comunicherà loro che, da questa settimana, potranno esporre il sacchetto giallo della plastica e quello grigio del rifiuto indifferenziato secco utilizzando il mastello della carta, onde evitare problematiche di dispersione dovute, ad esempio, al vento. Restano invariati i giorni di conferimento. Inoltre, nella busta troveranno un gancio appendisacco da utilizzare da chi abbia l’esigenza di mettere in alto  il mastello o il sacchetto, al di fuori della portata degli animali selvatici.