Il Museo Bergallo compie 25 anni

Mercoledì 6 aprile ricorre il 25° anniversario dall’apertura del Museo dell’Orologio da Torre G. B. Bergallo di Bardino Nuovo a Tovo San Giacomo.

Advertisements

Per l’occasione l’Amministrazione comunale ha organizzato l’evento “Museo fuori orario” ovvero un’apertura straordinaria serale del Museo con una visita guidata gratuita dedicata ai residenti del paese i quali, prenotando ai numeri 019/6379021 o 019/6379035 (mattina), potranno ammirare i numerosi meccanismi esposti al museo e scoprire la storia che sta dietro al primo museo di orologeria monumentale in Italia.

Inoltre, per questo importante anniversario, è online con una nuova veste grafica, nuovi contenuti e maggiore interattività, il nuovo sito ufficiale del museo (www.museodellorologio.it), realizzato all’interno del progetto Macchine del Tempo cofinanziato dalla Compagnia di San Paolo.

Advertisements

Dichiara Sabrina Tameo, consigliere comunale delegata al Museo: “Il nostro Museo è una vera attrattiva per il territorio ed ogni fine settimana viene visitato da tanti turisti, la maggior parte dei quali provengono da fuori regione. In questi mesi ho scoperto un mondo davvero magico ed affascinante e soprattutto ho potuto constatare quanto amore e professionalità vengono dedicati al suo funzionamento a partire da Sergio Bendo, conservatore del Museo, a Luca Valdi e Vittoria Grusone che tengono aperte le sale del Museo per conto della Cooperativa Arcadia e che accompagnano i visitatori nella scoperta dei meccanismi. Il Museo Bergallo il prossimo 6 aprile compie 25 anni – conclude Sabrina Tameo – ricchi di successi e di crescita, ma i prossimi mesi riserveranno importanti novità a partire da un completo redesign dei percorsi museali cofinanziato dal GAL Valli Savonesi attraverso il progetto Experience e lo sviluppo del progetto Macchine del Tempo che permetterà di rendere fruibili a studiosi e appassionati la grande mole di documenti lasciata dall’ultimo maestro orologiaio”.

Il Museo dell’Orologio da Torre è aperto il venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 18 e dal mese di giugno fino a tutto agosto dalle 17 alle 21.