Savona: alla Mora Modern Art Gallery “Emorragia”, opera-installazione dell’artista brasiliano Alexandre Mora Sverzut

La Mora Modern Art Gallery di Savona espone per tutto il 2022 “Emorragia”, in’opera-installazione dell’artista plastico brasiliano Alexandre Mora Sverzut.

Una proposta fortemente concettuale, che si disvela attraverso le 11 installazioni  e le 9 immagini fotografiche che ne compongono l’opera intera. Un percorso consigliato di 9 minuti e 20 secondi, dove gli elementi  hanno l’ obiettivo di attrarre, richiamare e stimolare nel visitatore riflessioni rispetto ad aspetti e contraddizioni della società contemporanea.

«La verità che il Mora vuole sottolineare – si legge nella presentazione – ha esigenze dure che non danno spazio a nessuna edulcorata semplicità artistica; e chi saprà affrontare in modo costruttivo il disagio percepito,potrà apprezzarne appieno il significato  e il  messaggio.»

Hanno partecipato al progetto il poeta  Silvio Straneo, con due poesie in prosa; il sassofonista tedesco avanguardista Mario Rechtern, la cantante jazzista americana Linda Sharrock, l’attore Marco Berta, con l’accompagnamento musicale; la pittrice norvegese Elvira Leiten con lettura brani. Il catalogo del progetto è disponibile online nel sito della galleria savonese ed è corredato di file audio in lingua italiana e inglese per l’ascolto dei testi descrittivi dell’opera, oltre che del file musicale che fa da sottofondo.

Mora2