A Loano sarà una “Eppi Sammer”

Libri e letture, musica e concerti all'alba sul mare, spettacoli circensi, mostre e gastronomia

ivaldo

Ci sono appuntamenti musicali e concerti all’alba in riva al mare, spettacoli circensi, presentazioni letterarie per grandi e piccini, mostre, eventi sport, appuntamenti gastronomici e tanto, tanto altro ancora in “Eppi Sammer 2021”, l’ampio calendario di eventi che animerà l’estate di Loano e che è stato presentato questa mattina a Palazzo Doria, alla presenza del sindaco Luigi Pignocca e del vice sindaco ed assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria e dei rappresentanti delle associazioni cittadine.

Il sindaco di Loano, Luigi Pignocca, afferma: “Il perdurare della pandemia ancora per parte di questo 2021 e le cosiddette ‘riaperture’ arrivate piuttosto avanti rischiavano di incidere in maniera negativa anche questa stagione estiva. Invece, grazie all’importante lavoro svolto dai nostri uffici e alla fondamentale collaborazione di tante realtà che operano sul nostro territorio, siamo riusciti ugualmente ad elaborare un calendario di eventi ricco e variegato. Ancora una volta Loano offre ‘un mare di possibilità’ a tutti i propri ospiti”.

Il vice sindaco ed assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria aggiunge: “Musica, libri e cultura, sport: come sempre, l’estate di eventi di Loano saprà accontentare tutti le esigenze di divertimento dei nostri concittadini ed ospiti. Come sottolineato dal sindaco, l’emergenza sanitaria minacciava di farci avere un’altra estate ‘in sordina’ sul fronte delle manifestazioni. Per fortuna le cose sono andate diversamente e anche quest’anno la nostra città può vantare un calendario di appuntamento di tutto rispetto. Ringrazio gli uffici e tutti coloro i quali hanno collaborato alla sua composizione”.

Quest’estate grandi protagonisti saranno i libri e la lettura, con l’edizione 2021 di “Loa-Legge in Ogni Angolo”, la manifestazione interamente dedicata alla lettura promossa dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con l’Aps #cosavuoichetilegga? insieme ad Atuttotondo di Monica Maggi e con le associazioni e le realtà locali aderenti al “Patto per la Lettura”.

Si comincia sabato 26 giugno alle 21 nel ridotto del Giardino del Principe, dove si terrà la presentazione di “Mio figlio è normale?”, di Stefania Andreoli. L’evento fa parte di “Loano per il sociale”, rassegna che proseguirà venerdì 9 luglio con la presentazione di “Guardiano di notte, ovvero le diecimila e una notte con Silvia, non con Sherazade” di Giorgio Genta.

Martedì 6 luglio, invece, inaugureranno i “Martedì della Cultura”. Alle 21, sempre nel ridotto dell’arena estiva, John Vignola presenterà “70 Sanremo. Storia fotografica del Festival della Canzone Italiana”. Conduce il giornalista musicale Antonio Vivaldi. La presentazioni librarie dei “Martedì della cultura” torneranno ancora il 13 luglio con “L’inizio di ogni cosa” di Luca Ammirati, il 20 luglio con “Una felicità semplice” di Sara Rattaro ed il 3 agosto con “La discesa infinita. Un mistero per Nanni Settembrini” di Enrico Camanni (l’appuntamento è stato organizzato in collaborazione con il Cai di Loano).

La rassegna darà ampio spazio alle produzioni per bimbi con i “Mercoledì Bimbi. Libri per bambini sotto il tiglio”. Si comincia il 7 luglio con “Si fa presto a dire elefante”, presentazione spettacolare con l’autore e illustratore Sergio Olivotti. Il 14 luglio Massimo Ivaldo sarà protagonista di una presentazione spettacolar-teatrale, con giochi, racconti e tanto altro, tratta dal libro “Luci”. Il 21 luglio Rino Alaimo presenta “La principessa del Cielo”. Gli incontri sono condotti da Graziella Frasca Gallo, la gieffegi della Gazzetta di Loano.

Sempre nell’ambito di “Loa Legge in Ogni Angolo”, nei mesi di luglio, agosto e settembre il Parco Don leone Grossi ospiterà i pomeriggi con le “Fiabe e leggende al parco”. Piera Alba Merlo, bardo celtico e narratrice, e la sua aiutante Monica Maggi intratterranno i piccoli partecipanti con letture tratte dai libri di fiabe e leggende di nonna Piera. La manifestazione si svolge in sinergia con il progetto “Vivi il Parco”, il progetto di sicurezza integrata varato dall’assessorato alla polizia municipale e dall’assessorato allo sport del Comune di Loano che si propone di modellare gli spazi pubblici e soprattutto di rivitalizzare i parchi cittadini affinché diventino sempre di più luoghi di socializzazione ed inclusione. Le “Fiabe e leggende al parco” torneranno nei giorni 1, 8, 15 e 22 luglio, il 19 e 26 agosto ed il 2 settembre, sempre dalle 17 alle 18. Le letture sono rivolte a bambini e bambine dai 5 anni in su.

Sabato 14 e sabato 21 agosto alle 6 il Molo Kursaal ospiterà le “Letture all’alba”, un nuovo imperdibile momento dedicato alla letteratura e alla musica: i lettori di #cosavuoichetilegga interpreteranno ad alta voce testi di autori classici e contemporanei con l’accompagnamento di brani musicali suonati dal vivo in acustica. Le letture saranno accompagnate dalle musiche live. A fare da sfondo, lo spettacolo del sorgere del sole in riva al mare.

Sabato 28 agosto alle 21 nel ridotto del Giardino del Principe si terrà una “Maratona Traindogs” con Fabio Palombo ed i lettori di #cosavuoichetilegga? Che interpreteranno i testi dello stesso Fabio Palombo. La serata sarà accompagnata da musiche dal vivo. Domenica 12 settembre, infine, dalle 15.30 alle 18 le vie, le piazze ed in parchi cittadini si animeranno delle “Letture on the road” di #cosavuoichetilegga? e delle associazioni aderenti al “Patto per la Lettura” di Loano.

Un’altra interessante rassegna libraria è quella organizzata da Pro Loco Loano presso il foyer del Giardino del Principe. Si comincia il 25 giugno alle 17.30 con “10. Salire in cima a un’alta montagna” di Raffaella verga. Presenta Daniela Aicardi, presidente di Fidapa Albenga. Il 15 luglio alle 21 sarà la volta di “Omicidio sulla Martesana” di Giuseppe Carfagno. Introduce la presidente di Pro Loco Loano Maria Giuliana Amelotti. Il 22 luglio alle 21 Pier Franco Quaglieni presenterà il suo “La passione per la libertà”. Conduce la giornalista Grazia Noseda, letture a cura dell’attrice Giulia Isnardi. Ultimo appuntamento il 9 settembre alle 17.30 con “Nel giardino incantato” di Dominic Rolando. Presenta la presidente di Unitre Loano Umberta Bolognesi. Gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

E le migliori produzioni letterarie dell’ultimo periodo saranno al centro della rassegna organizzata dalla Libreria Del Conte. Primo appuntamento domenica 4 luglio con la presentazione de “Il nodo magico” di Cristina Dell’Acqua. Giovedì 8 luglio toccherà a Giorgio Scianna e al suo “Le api non vedono il rosso”. Il mese si chiuderà con la presentazione di “Mai stati così uniti” di Simona Siri lunedì 9 luglio. Domenica 1 agosto Cristina Rava presenterà “Il pozzo della discordia”. Altri incontri con Marco Ponti e Marina Merletti sono ancora in fase di organizzazione e si dovrebbeo tenere rispettivamente il 17 ed il 24 agosto. Tutti gli appuntamenti si terranno alle 21 nel ridotto del Giardino del Principe.

E’ in programma dal 7 all’11 luglio a Marina di Loano (ma visibile in streaming da qualsiasi luogo del mondo) l’edizione 2021 del PreMeeting di Loano, la manifestazione che anticipa i temi del Meeting di Rimini, kermesse che la Fondazione Amicizia fra i Popoli organizza ad agosto di ogni anno a Rimini. L’iniziativa è promossa e realizzata dall’associazione culturale Cara Beltà e dal Banco di Solidarietà San Francesco Maria da Camporosso “Padre Santo” di Loano con il contributo dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano, della Marina di Loano, di Regione Liguria. L’edizione di quest’anno si intitola “Il coraggio di dire ‘io’” ed è tratto da una citazione del “Diario” del filosofo danese Søren Kierkegaard. In questo periodo storico difficile e tormentato dove sono in discussione certezze scientifiche, economiche, sociali e stili di vita apparentemente acquisiti, è decisivo porre l’attenzione sulla libertà dell’uomo e sulla sua vocazione a contribuire alla costruzione di un mondo più umano.

Marina di Loano sarà la location di diversi importanti eventi. Il 30 giugno inaugurerà la “Leisure Harbor Exibition”, mostra dei progetti di giovani architetti da tutto il mondo vincitori del concorso di idee “Leisure Harbor”. Spunti e visioni per il restyling di Marina di Loano e la valorizzazione dell’intero territorio. La mostra sarà aperta dall’1 al 4 luglio, dal 15 al 18 luglio e dal 29 al 1 agosto; poi ancora dal 12 al 15 e dal 26 al 29 agosto e dal 9 al 12 settembre dalle 10 alle 18 nella Main Loggy dello Yacht Club Marina di Loano. L’ingresso è libero.

Dal 14 al 18 luglio a Marina di Loano farà tappa “La Belle Vie Tour”, lo show della compagnia de Le Cirque World’s Top Performers già protagonista degli spettacoli “Alis” e “Tilt” con i migliori artisti de “Le Cirque du Soleil” e dal mondo del circo contemporaneo. Un concetto che, alle arti circensi, unisce cabaret, musica, danza e che si propone di offrire al pubblico anche un prima e un dopo show, grazie alla musica di MC2-Radio Monte Carlo 2, che accompagnerà l’evento con un music design dedicato. Lo spettacolo va in scena due volte ogni giorno, all’ora dell’aperitivo oppure dopo cena per gustare i drink preparati dai barman e l’accompagnamento musicale. I biglietti (quelli disponibili sono 100 in tutto) sono in prevendita alla Pro Loco di Loano.

Dal 20 al 22 luglio sempre Marina di Loano ospiterà “Cubo Live”, la nuova rassegna di spettacoli dal vivo promossa da Cubo sul territorio nazionale in location particolarmente suggestive. Cantanti pop, concerti jazz, letture teatrali e conversazioni con artisti internazionali daranno vita a 15 serate indimenticabili per vivere nuovamente gli eventi in presenza. Il 20 luglio presso lo Yacht Club Marina di Loano Loano si esibiranno Yamandu Costa & Martin Sued, mentre il 21 luglio toccherà a Igudesman & Joo con lo spettacolo “Play It Again”. Infine, il 22 luglio toccherà a Aljazzeera feat. Frankie Hi-Nrg Mc e Giorgio Li Calzi.

Dopo lo stop del 2020 riparte anche dal vivo il Premio Nazionale Città di Loano per la Musica Tradizionale Italiana, principale riconoscimento in Italia per la musica folk. Nel lungo isolamento dell’anno scorso il Premio non ha interrotto la sua attività di osservatorio permanente sulle musiche di tradizione, e ricomincia nel segno di uno “sguardo a Sud”, in un percorso ideale che unisce la Liguria con il Mezzogiorno, il trallalero genovese con la pizzica salentina e la tammurriata. In cartellone la Nuova Compagnia di Canto Popolare di Fausta Vetere (Premio alla Carriera) e il nuovissimo “A Sud di Bella Ciao”, vero spettacolo all-star del folk italiano, con tra gli altri Riccardo Tesi, Elena Ledda, Lucilla Galeazzi e Mario Incudine; i Fratelli Mancuso, vincitori del Premio Loano 2020; Laura Parodi (Premio alla Realtà Culturale) con Gruppo Spontaneo Trallalero e Laura Parodi Trio, per approfondire l’universo della canzone urbana genovese; la Liguria che guarda alla Turchia di Cabit. E ancora i vincitori del Premio Giovani Setak e Linguamadre, progetto tutto dedicato al “Canzoniere Italiano” di Pier Paolo Pasolini, l’energia della giovanissima big band folk Musica Spiccia; e poi incontri, chiacchierate, per tornare ad ascoltare, tutti insieme, il meglio della musica popolare italiana.

La 17^ edizione del Premio prenderà il via lunedì 26 luglio alle 18 al Giardino del Principe con “Il Premio incontra… Fausta Vetere”, una chiacchierata fatta di “parole e musica” con la storica voce della Nuova Compagnia di Canto Popolare, Premio alla Carriera 2021. Alle 21.30 in piazza Italia si terrà il concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare: il gruppo più importante del folk revival del Sud Italia si esibirà tra classici del passato e i brani del recente Napoli 1534, tra moresche e villanelle. Durante la serata verrà consegnato il Premio alla Carriera 2021 a Fausta Vetere. Martedì 27 luglio alle 18 sempre al Giardino del Principe nuovo appuntamento con “Il Premio incontra” e alle 21.30 in piazza Italia concerto di Setak: dall’Abruzzo canzoni in dialetto con un’anima folk-blues. Nel corso della serata verrà consegnato a Setak il Premio Loano Giovani 2019. Alle 22.30 in piazza Italia concerto di Enzo e Lorenzo Mancuso, maestri del folk siciliano, presentano il nuovo album Manzamà, arrangiato da Franco Battiato, Premio Loano 2020. Seguirà la consegna del Premio Miglior Album 2020 ai Fratelli Mancuso.

Mercoledì 28 luglio ancora alle 18 al Giardino del Principe nuovo appuntamento con “Il Premio incontra” e alle 21.30 in piazza Italia concerto di Cabit: la Liguria dialoga con la musica del Mar Nero e dell’Anatolia, fra tradizione e innovazione. Giovedì 29 luglio alle 18 al Giardino del Principe “Il Premio incontra… Lucilla Galeazzi e Piero G. Arcangeli”. Verrà presentato il progetto “Donna, voja e fronna…” dedicato alla tradizione umbra, di Lucilla Galeazzi, Piero G. Arcangeli e UmbriaEnsemble, Premio come Miglior Album 2019. Alle 21.30 in piazza Italia concerto di “A Sud di Bella Ciao”, una all-star del folk italiano (con Riccardo Tesi, Elena Ledda, Lucilla Galeazzi, Mario Incudine, Alessio Lega, Claudio Carboni, Maurizio Geri e Gigi Biolcati) alle prese con i classici della musica popolare. Verrà consegnato a Lucilla Galeazzi e Piero G. Arcangeli il Premio per il Miglior Album 2019. Ultima giornata del Premio venerdì 30 luglio. Si comincia alle 18 al Giardino del Principe con “Il Premio incontra… Laura Parodi”: il Premio alla Realtà Cultura 2021 sarà protagonista di una conversazione intorno al trallalero genovese. Alle 18.45 sempre al Principe concerto di “Linguamadre” con Elsa Martin, il Duo Botatsso e Davide Ambrogio. Verrà consegnato a Linguamadre il Premio Loano Giovani 2020.Alle 21.30 in piazza Italia concerto del Gruppo Spontaneo Trallalero e Laura Parodi Trio: durante la serata la tradizione di canto genovese guarderà al futuro. Alle 22.30 concerto di Musica Spiccia, big band folk, giovanissima e irresistibile, per chiudere il Premio Loano 2021.

Sempre sul fronte musicale, il ridotto del Giardino del Principe ospiterà un ciclo di concerti promossi dall’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata diretta dal maestro Davide Nari. Per tre venerdì di luglio (sempre a partire dalle 21.15) nell’arena estiva loanese si esibirà un ensemble che regalerà al pubblico un momento di affascinante intrattenimento musicale. Venerdì 9 luglio si terrà il concerto de “Insolito Duo” composto da Giovanni Sardo (violino) e Sergio Scappini (fisarmonica) e del “Trio Panamericano” formato da Elena Bacchiarello (clarinetto), Davide Nari (saxofono) e Federico (pianoforte). Venerdì 16 luglio toccherà ad “Arthur’s Trio” formato da Eliana Zunino (voce), Stefano Guazzo (saxofono) e Giangi Sainato (chitarra). Chiude la rassegna venerdì 23 luglio il concerto del “Simone Faedda Trio” con Simone Faedda (chitarra), Giampaolo Casati (tromba) e Aldo Zunino (contrabbasso).

Il 9 luglio ed il 5 agosto la grande musica incontrerà la magia dell’alba grazie ai due “Concerti all’alba” organizzati in collaborazione con Eccoci Eventi. Protagonista del doppio appuntamento sul Molo Kursaal sarà il 2Vintage formato da Loredana Cardona (flauto) e Metella Pettazzi (arpa).

Quest’estate torneranno anche gli appuntamenti di “Finalmente Venerdì”, la rassegna musicale (e quest’anno anche cabarettistica) promossa dall’assessorato al turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con l’Agenzia Eccoci Eventi. L’appuntamento negli ultimi anni ha riscosso grande consenso di pubblico: si alterneranno gruppi e interpreti di ogni genere, che offriranno un piacevole intrattenimento a turisti e residenti. Si comincia il 5 agosto in piazza Italia con il concerto di Erminio Sinni, vincitore di “The Voice Senior”. Il 6 agosto alle 21 sempre in piazza Italia si terrà il concerto di “The Shalalalas Duo”. Sabato 14 agosto è in programma il “Like a Diamond Live Concert” con il Nicole Magolie Quartet. Il 20 agosto si esibirà Federico Stragà, mentre il 27 agosto sarà la volta dei “Ragazzi di Periferia”. Il 3 ed il 10 settembre doppia serata tutta dedicata al cabaret.

Domenica 27 giugno Loano ospiterà “Be Mini”, il raduno degli appassionati delle celebri “compatte” britanniche organizzato dall’associazione Be Mini Club di Como. Partecipanti e auto si ritroveranno alle 9 in piazza Italia. Dopo l’accredito e la colazione, i proprietari effettueranno in giro del borgo mentre le loro splendide auto daranno bella mostra di sé nella principale piazza cittadina. Alle 10 si metteranno al volante per una “Mini giro” per le strade loanesi. Alle 11.30 si sposteranno presso il BeeFly di Marina di Loano per aperitivo e pranzo e, a seguire, un pomeriggio di relax in spiaggia. Il raduno è aperto a tutti i proprietari di Mini.

In occasione della “Festa nazionale delle Pro Loco”, domenica 11 luglio a partire dalle 8.30 è prevista una escursione a piedi a San Damiano. L’uscita è organizzata da Pro Loco Loano.

Il 12 agosto fanno tappa a Loano il cabaret e l’animazione del “Summer Tour 2021” che quest’anno consisterà in uno spettacolo itinerante che, a partire dalle 18, toccherà piazza Italia, piazza Massena, Orto Maccagli, piazza Rocca e ancora piazza Italia.

Il 29 agosto in piazza Italia si terrà la quinta edizione di Miss Riviera delle Palme, il concorso di bellezza organizzato dall’associazione Vecchia Loano. Durante il contest verrà eletta anche la Reginetta del Carnevaloa. La stessa serata varrà come finale regionale di “Una ragazza per il cinema”.

Domenica 5 settembre dalle 18 alle 20 in diretta su Facebook si terrà l’edizione 2021 di “Una vela per la donna”, l’iniziativa lanciata dall’assessorato alle pari opportunità e relativi diritti del Comune di Genova insieme all’assessorato alle politiche sociali e giovanili del Comune di Loano su iniziativa delle associazioni Liguria Giovane, Sons of the Ocean e Hakuna Matata. Il progetto “Una Vela per la donna” darà la possibilità alle donne vittime di violenza, in contatto con i centri antiviolenza e le case protette, di trascorrere una giornata velica in modo gratuito e riservato per poter vivere un momento di benessere e svago.

L’estate loanese offrirà anche molte occasioni per fare shopping. Ogni seconda domenica del mese dalle 9 alle 19 sotto i portici di corso Europa e nei vicini giardini “Bestoso” tornerà il Mercatino di Antichità e Collezionismo organizzato dall’Associazione Culturale e Ricreativa E20 Free. Decine di espositori presenteranno una selezionata raccolta di mobili, argenti, quadri, tappeti e oggetti dal sapore antico e ricchi di fascino. Nel mercatino troveranno posto curiosità e “cose della nonna”, ma anche oggetti da collezione e di modernariato. Tutti i venerdì d’estate dalle 17 in piazza Massena tornerà “Mestieri in piazza”, il mercatino degli artigiani e degli artisti organizzato dall’associazione Artigianalmente. Artigiani professionisti ed artisti specializzati esporranno i frutti del loro ingegno e della loro abilità nella piazzetta cuore del centro storico loanese. Sulle bancarelle si potranno trovare opere di scultura, pittura, disegno, incisione ed arti figurative oltre a ceramiche dipinte, oggetti intagliati nel legno, vetro dipinto, borse e cinture realizzate con il cuoio e bigiotteria d’arte.

Non mancheranno gli appuntamenti enogastronomici. Il 9 e 10 luglio nel cortile della chiesa “dei Cappuccini” si terrà la “Sagra di San Francesco”. Nella stessa location, ma dal 15 al 17 luglio, torna invece la celebre sagra “Quellu cu passa u cunventu”. Chiude la serie delle feste della parrocchia di Santa Maria Immacolata di via dei Gazzi la “Sagra della trenetta” in programma dal 4 al 6 agosto. A settembre tornano i due tradizionali appuntamenti enogastronomici di Verzi organizzati dal Verzi Group: dall’8 al 10 settembre si terrà la “Sagra dell’Otto” mentre dal 15 al 17 settembre torna la “Sagra di Santa Libera”.

E nella “Loano Città dello Sport” non potevano mancare gli appuntamenti sportivi. Dal 2 al 4 luglio il PalaGarassini ospiterà il “Torneo di Basket Over” organizzato dall’Asd Maxi Basket Milano Over 55. Dal 2 al 7 luglio lo stadio “Giorgio Ellena” di Loano ospiterà il primo “Juventus Summer Camp” della Liguria. Nel corso delle sei giornate si alterneranno allenamenti e momenti ludici durante i quali i ragazzi saranno impegnati in giochi e competizioni coinvolgenti, diventando i veri protagonisti della vacanza.Durante l’attività i ragazzi saranno seguiti da uno staff qualificato Juventus e da personale medico, al fine di garantire la totale sicurezza e tutela dei partecipanti. Il 10 e 11 luglio il bocciodromo di via Alba ospiterà la Final Four che assegnerà lo scudetto di Serie A maschile volo di bocce. Si affronteranno BRB Ivrea (To), La Perosina Boulenciel (To), Crc Gaglianico (Bi) e Noventa di Piave (Ve). Dal 6 al 17 luglio sempre il palazzetto dello sport loanese sarà la location di “Academy Summer Camp 2021” dell’Asd Granda Volley. Sabato 21 agosto torna uno degli appuntamenti classici dello sport loanese: il Marina Classic organizzato dall’Asd RunRivieraRun all’interno di Marina di Loano. Dal 23 al 28 agosto al PalaGarassini spazio al campus estivo dell’Asd Twirling Candiolo.

Per tutta l’estate il Parco Don Leone Grossi ospiterà spettacoli e show dedicati ai più piccini. Tante magiche serate di divertimento per tutta la famiglia.