Pansera e Padovani alla Biennale di Genova

Pansera (Foto Daros)

di Claudio Almanzi – Sono due quest’anno gli artisti albenganesi alla Biennale d’ Arte Internazionale di Genova: si tratta di Maria Fausta Pansera ed Umberto Padovani. A loro due si aggiunge un bel drappello di artisti del comprensorio ingauno e del Ponente ligure che espongono nella più importante rassegna artistica internazionale ligure dell’anno. Questa quarta edizione (in programma fino al 3 luglio) è caratterizzata da una serie di prestigiosi riconoscimenti a quattro artisti internazionali.

“Oltre al Premio alla Carriera – ci ha spiegato Mario Napoli, curatore insieme a Flavia Motolese ed Andrea Rossetti- conferito all’artista tedesco Hannes Hofstetter, allievo di Joseph Beuys e docente all’Accademia di Belle Arti di Berlino Ovest negli anni ’90, e ad Achille Pace, uno dei fondatori del Gruppo Uno, invitato a partecipare alla XXXIX e alla XL Biennale di Venezia, quest’anno si è deciso di dedicare un omaggio speciale a due grandi: a Plinio Mesciulam, recentemente scomparso, ed ad Emanuele Luzzati, del quale ricorre il centenario della nascita”.

La Biennale genovese in questa edizione è davvero record: con oltre duecento artisti di venti differenti Paesi. Fra i ponentini presenti da segnalare, oltre alla Pansera ed a Padovani, ci sono Angelo Toffoletto e Constantin Neacsu. Ancor più da Ponente arrivano Corrado Puma, francese, ma sanremese d’ adozione, il matuziano Giuliano Galletta, gli imperiesi Maria Paola Amoretti, Ginevra Bellini e Massimo Gilardi. Fra i savonesi ci sono invece Cristina Mantisi, Veronique Massenet, Roberto Scarpone, Gianni Nattero, Sergio Palladini e Walter Morando.

Questo l’elenco completo degli artisti in mostra: AC – Anna Coccia, Stefano Accorsi, Guido Alimento, Maria Paola Amoretti, Roberto Antelo, AR77, Chiara Avanzo, Adriana Bacigalupo, Jennifer Baker, Lucio Barlassina, Mario Barsotti, Maria Grazia Battestini, Beathus, Ginevra Bellini, Alessio Belloni, Nino Bernocco, Adriana Bevacqua, Gui Bin, Walter Böhm, Leopoldo Bon, Bonma, Paola Bradamante, Silvia Brambilla, Enza Bruscolini, Marzia Buccieri, Giusy Burdi, Francesco Burla, Massimo Calamo, Guido Campanella, CARME RIU, Elsa Caselli, Davide Cassinari, Paolo Cau, Giuliano Censini, Anna Maria Cesario, Khalil Charif, Chávez, Haoxuan Chen, Cristina Cipiciani, ClauDio, CMnoLOGO, Giulia Coda, COLH, Piergiorgio Colombara, Egidio Colombo, Nicoletta Conio, Giancarlo Contegno, Dália Cordeiro, Elisa Corsini, Gian Paolo Cremonesini, Gian Marco Crovetto, Franco Dallegri, Paola D’Antuono, Margareta David, Zhenma Dawa, Clotilde De Lisio, Natale De Luca, Fabio De Santis, Claudio Detto, Beatrice Di Francescantonio, Walter Di Giusto, Valerio Diotto, Donval, DRO, Claudio Elli, Lorenzo Erba, Maria Cristina Fasulo, Ida Fattori, Alice Ferretti, Leili Feysali, Leonardo Fiaschi, Marianela Figueroa, Eleonora Firenze, Maurizio Forno, Luigi Franco, Chengjin Fu, Carmine Galiè, Giuliano Galletta, Elda Gavelli, Marco Ghezzi, Massimo Gilardi, Isabella Giovanardi, Alberto Girani, Iolanda Giuffrida, Thomas Gori, Paolo Grande, Paola Grillo, Monika Hartl, Xiao He, Hirdilak, Hannes Hofstetter, Il chiodo fisso, Fiorella Immorlica, Rosa Inversi, Klaid, Jürgen Krass, Inbal Kristin, Pia Labate, Gianmaria Lafranconi, Bruno Larini, Giuseppina Lasaponara, Domenica Laurenzana, Lorena Lavezzo, Leo, Lin Li, Margherita Lizzini, Veronica Longo, Lorenzo Di Marino Art, Antonietta Lorusso, Emanuele Luzzati, Luciano Mancuso, Cristina Mantisi, Fiorella Manzini, Mar de Color, Giovanni Marceddu, Marina Von Lukas, Mauro Marletto, Francesco Martera, Laura Mascardi, Véronique Massenet, Guglielmo Mazzia, MD7 – Massimo Del Sette, Maira Meneghin, Carlo Merello, Plinio Mesciulam, Valentina Metrangolo, Miniz, MITA, Giacomo Molinelli, Maurizio Morandi, Walter Morando, Igor Moretti, Francesco Mottola, Rossella Murgia, Mus, Barbara Mussoni, Gianni Nattero, Constantin Stan Neacsu, Riri Negri, Elena Nesterova, Nico Van Lucas, Tianqi Niu, Peter Nussbaum, Attila Olasz, Achille Pace, Umberto Padovani, Sergio Palladini, Maddalena Palladini, Panagi Panicos Art, Riccardo Panello, Maria Fausta Pansera, Sara Paravagna, Lucia Pasini, Paola Pastura, Luciana Penjak, Mario Pepe, Olga Polichtchouk, Antonietta Preziuso, Luigi Profeta, Maria Chiara Pruna, Corrado Puma, Isabella Ramondini, Franco Repetto, Robiz, Paola Rottigni, Irene Rung, Ruth, Giuseppe Salmoiraghi, Vittorio Sancipriano, Arturo Santillo, Rossella Sartorelli, Alexandra Savvo, Roberto Scarpone, Corrado Scarsi, Carlo Senesi, Sheryl Mayens, Te-Sian Shih, Yuheng Shi, Zhangliang Shuai, Sigarra, Michele Sliepcevich, Simonetta Spinelli, Lydia Stadler, Fulvia Steardo Fermi, Danilo Stefani, Antonella Stellini, Maria Tagliafierro, Ming Tang, Yuyang Tang, Roberto Tarabella, Ada Tattoli, Angelo Toffoletto, Huayan Tong, Lorena Totolo, TÜZÜN, Vel, VeraLini, Claudio Verganti, Elisabeth Vermeer, Alessandra Vinotto, Anna Vinzi, Marilena Visini, Zoran Vuckovic, Fei Wang, Xuan Wang, Xunmu Wu, Jiawei Wu, Jun Yang, Nevio Zanardi, Dier Zhang e Zilinhuang.

Le opere dei 210 artisti partecipanti, provenienti da venti nazioni differenti, sono esposte in 45 diverse sedi cittadine. Per avere maggiori informazioni è possibile visitare le pagine FB Satura e WhatsApp Biennale di Genova, oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica biennalegenova@gmail.com