Savona: il ritorno del “nuovo” San Paolo

Savona il Nuovo San Paolo torna in Asl2

Si è concluso il 27 maggio 2021 presso il notaio Firpo di Savona l’iter che riconsegna il ‘nuovo’ San Paolo, completamente ristrutturato, alla sanità savonese e alla città.

Grazie alla collaborazione della “S.Paolo s.p.a.” è stato firmato dal Direttore Generale di Asl2 Dott. Marco Damonte Prioli e da Dott. Maurizio Bagnasco Presidente Cda di S.Paolo s.p.a. l’atto ufficiale con cui Asl2 entra in possesso degli uffici collocati al 1° piano con le relative pertinenze.

La data segna il rientro nella storia savonese del palazzo sito in fondo corso Italia, nell’area ora denominata “piazza Pertini”: l’ampia scalinata monumentale all’ingresso è stata per decenni il simbolo della sanità cittadina ed adesso l’edificio tornerà ad ospitare la Sede Legale dell’ASL2 e gli uffici Direzionali.

Nella nuova sede saranno trasferiti tutti gli uffici in oggi collocati in Via Manzoni e parte dei Servizi Amministrativi attualmente collocati nel Pad. Vigiola di Valloria: l’accorpamento di tali uffici permetterà di destinare gli spazi del Pad. Vigiola, sito all’interno della cinta ospedaliera, prevalentemente ai Servizi Sanitari.

Il trasloco degli uffici, che è previsto per fine Luglio, non darà adito a nessun disservizio per la cittadinanza che per usufruire dei servizi sanitari continuerà a recarsi nelle sedi consuete. “L’operazione mette in evidenza ancora una volta, le potenzialità di una corretta sinergia tra pubblico e privato, che ha consentito il recupero di un edificio dal grande valore storico e culturale per la comunità savonese”.