Funivie Spa, Arboscello: “urgente approfondimento nelle istituzioni regionali”

Consigliere Regione Liguria Roberto Arboscello

La difficile situazione nella quale versa Funivie Spa, dichiara il consigliere regionale Roberto Arboscello (Pd), “va urgentemente approfondita nelle istituzioni regionali. Da Vicepresidente della Terza commissione in Consiglio regionale, che si occupa di lavoro e attività produttive, ho quindi chiesto di calendarizzare le audizioni di tutti i soggetti associativi e istituzionali, coinvolti nella crisi di uno dei più importanti presidi per il lavoro e l’occupazione della Provincia di Savona: Funivie Spa, Sigle sindacali, Rsu, Unione Industriali, Autorità Portuale di Sistema, i Sindaci di Savona e di Cairo Montenotte, il Presidente della Provincia Savona, il Ministero delle Infrastrutture e il Ministero dello Sviluppo Economico”.

“Questo momento di confronto, così come il Vertice in Prefettura di domani, giovedì 6 maggio, è fondamentale alla luce di una serie di fattori contingenti, che mettono a rischio il futuro lavorativo della Società: i problemi di liquidità, i ritardi nei lavori di ripristino della linea, il pensionamento dell’attuale Commissario, la scadenza a novembre della Cassa Integrazione, che non verrà prorogata senza un percorso chiaro sul futuro dell’azienda. Inoltre, è importante il dialogo con Autorità di sistema Portuale, incaricata dal MIT di trovare un’alternativa a Funivie Spa, per valutare criticità, opportunità e nuovi scenari”.

“In questo quadro, tutti noi e tutte le parti coinvolte, si aspettano ora una maggiore attenzione sulla tematica anche da parte della Giunta Toti, in particolare dell’Assessore Benveduti, al quale chiediamo un intervento diretto presso il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico guidato dal suo collega della Lega, Giancarlo Giorgetti), in modo da accelerare la nomina del nuovo commissario, condizione necessaria per rimettere in funzione l’impianto e ristabilire termini e destinatari delle concessioni. Funivie non è solo importante a livello locale, ma è anche infrastruttura strategica per la filiera del carbone nazionale ed europeo. È fondamentale quindi – conclude Arboscello – ragionare del suo rilancio in termini complessivi, anche alla luce di nuove future utilità e diverse sinergie, garantendo e salvaguardando tutti gli attuali occupati”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%