Riaprono le Grotte di Borgio Verezzi

La sicurezza sarà garantita dagli innumerevoli presidi di protezione, dagli ingressi contingentati, dalla costante igienizzazione e dal rispetto delle norme di prevenzione.

Grotte di Borgio Verezzi

Ripartire da dove si era rimasti e dare un forte segnale di ripresa ed accoglienza: questi gli obiettivi delle Grotte di Borgio Verezzi, che sabato 1 maggio riaprono dopo il lungo stop dovuto al lockdown causato dal coronavirus.

“Un periodo estremamente difficile” afferma Aldo Genesio, presidente della cooperativa sociale Arcadia, affidataria della gestione del sito sino al 2025, “economicamente disastroso, che ci ha visto perdere la primavera col suo afflusso turistico, sia stagionale che scolastico; ad oggi, dopo un’attenta preparazione seguendo tutte le norme di sicurezza e prevenzione, siamo finalmente pronti ad accogliere nuovamente i visitatori, che potranno finalmente godere del percorso sotterraneo del sito, che si snoda per 800 metri, di sala in sala, tra enormi blocchi staccatisi dalla volta in ere remote, con ricchissime concrezioni di ogni forma: dalle cannule, esili e quasi trasparenti, ai drappi, sottili come lenzuoli, alle grandi colonne che sembrano sostenere la volta fino alle stalattiti eccentriche, che sfidano la forza di gravità sviluppandosi in tutte le direzioni. I molteplici colori delle Grotte, annoverate tra le più colorate d’Italia, sono nuovamente pronti per essere ammirati da tutti. Questi mesi non ci hanno visto inattivi, ma abbiamo investito sulle Grotte con innovazioni che costituiranno una piacevole novità per i visitatori, con lo scopo di fruire di una visita ancor più emozionante e coinvolgente”.

“La riapertura delle Grotte – commenta il sindaco Renato Dacquino – rappresenta per Borgio Verezzi un primo forte segno di ripartenza e speranza per il settore turistico. Insieme al mare, al teatro e ai sentieri, le Grotte rappresentano la nostra unicità, il valore aggiunto del nostro paese. In questi mesi di chiusura forzata la Coop. Arcadia non è rimasta ferma, ma ha continuato a progettare e a prendersi cura del sito, dimostrando tenacia, lungimiranza e professionalità, in un confronto continuo con gli amministratori e gli uffici comunali. Ora la parola passa al pubblico… che aspettiamo numeroso in visita nelle nostre splendide Grotte!”

Per sostenere e valorizzare questa ripartenza, sono stati ampliati gli orari di apertura e gli orari di visita: ora le Grotte sono visitabili tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, con orari di ingresso alle 9.30-10.30-11.30-15.00-16.00-17.00 ed un nuovo turno aggiuntivo alle 18.00. Seguiranno ulteriori novità durante il periodo estivo.

La sicurezza sarà garantita dagli innumerevoli presidi di protezione, dagli ingressi contingentati, dalla costante igienizzazione e dal rispetto delle norme di prevenzione. Per questo motivo per il momento l’accesso alle Grotte avviene esclusivamente su prenotazione al numero 019.610150 o all’email grottediborgiosv@libero.it, e la visita si svolge con l’obbligo di indossare la mascherina protettiva. Come di consueto, si consiglia un abbigliamento adeguato al percorso (scarpe comode e indumenti per una temperatura di 16° costanti). Per maggiori informazioni e per restare sempre aggiornati sulle iniziative del sito, si possono seguire i profili social (Facebook ed Instagram) “Grotte di Borgio Verezzi”.