Spettacolo-tributo per “Aria”, il partigiano bambino

Ideato e diretto da Gian Piero Alloisio, sarà trasmesso in diretta streaming venerdì 23 aprile, alle 20,30, anche sulle pagine Facebook e sul sito di Coop Liguria.

GianPiero Alloisio

In vista della ricorrenza del 25 aprile, ATID (Associazione Teatro Italiano del Disagio) propone in streaming lo spettacolo “Aria, il partigiano bambino. Tributo musicale e teatrale al partigiano Mario “Aria” Ghiglione, cavaliere della Repubblica”, con il Patrocinio del Consiglio regionale – Assemblea Legislativa della Liguria e il sostegno di Coop Liguria.

Mario “Aria” Ghiglione era nato in Valpolcevera 92 anni fa ed è mancato a Campoligure il 3 settembre del 2020. “Dal 2014” – dice Gian Piero Alloisio – io e Mario siamo andati in tour nei festival, nelle Soms, nelle scuole, nelle chiese sconsacrate, nei teatri, nelle piazze, a raccontare la sua storia e a cantare le canzoni partigiane”. È stata proprio questa lunga frequentazione con Aria, questa lunga amicizia, uno dei motori che ha spinto Alloisio a scrivere nuove canzoni e spettacoli dedicati alle storie partigiane raccolte tra Liguria e Piemonte. Per Aria la fedeltà allo spirito della Liberazione consisteva in una attenzione costante al presente e alle nuove generazioni: lo testimonia l’entusiasmo con cui accettava di incontrare gli studenti dopo gli spettacoli.

Sul palco, con Gian Piero Alloisio – che condurrà la serata con canzoni (tra cui le sue Aria di libertà, Eia Eia Trallallà, Luigi è stanco e Lager di Guccini), racconti e recenti videointerviste dello stesso Aria – alcuni artisti ospiti: Gianni Martini, chitarrista storico di Giorgio Gaber, l’attrice Rita Testa, che leggerà un testo di Maurizio Maggiani, e Federico Sirianni, che eseguirà voce e chitarra, come sono nate, tre canzoni di “Maqroll”, nuovo progetto discografico e teatrale che debutterà in estate con il Teatro Pubblico Ligure.
Il Coro Quattro Canti diretto da Gianni Martini presenterà in video La nostra storia (Biggi-Alloisio). Parteciperanno alla serata anche Paola Ghiglione, Lorraine Bussani, Alberto Rigo, Caterina Grisanzio, familiari e amici di “Aria” con cui la Compagnia e anche la famiglia di Alloisio ha condiviso numerosi momenti di arte e di vita.

Lo spettacolo sarà offerto in diretta streaming venerdì 23 aprile, a partire dalle 20,30, da La Claque del Teatro della Tosse e trasmesso sulle pagine Facebook del Festival Pop della Resistenza, di Coop Liguria, dei centri commerciali Coop (L’Aquilone, Il Gabbiano, Le Serre, I Leudi, Le Lampare, Il Mirto, Centro Bisagno, Centro Europa) e sulle pagine Facebook delle testate Genova 24, Voce Tigullio, IVG, Città della Spezia e Riviera 24. Inoltre, sarà online in diretta sul canale YouTube di Teatro Italiano del Disagio e sul sito Coopseitu, dedicato alle attività sociali di Coop Liguria. Condivideranno la diretta sulle proprie pagine Facebook anche la Comunità di Don Gallo (@ComunitaSanBenedettoAlPorto), il network di comunità Goodmornig Genova (@goodmorninggenova), Libera Liguria (@LiberaLiguria), ARCI Liguria (@arciliguria), ARCI Servizio Civile Liguria (@arciserviziocivileliguria) e UDI Genova (@udigenovaviacairoli).

“Quella con ATID – spiega la Direttrice Soci e consumatori di Coop Liguria, Tiziana Cattani – è una collaborazione che va avanti da diversi anni, per offrire ai ragazzi delle scuole l’opportunità di accostarsi alla storia della Resistenza in modo divertente e leggero, attraverso gli eventi proposti dal Festival Pop della Resistenza ideato da Alloisio. Crediamo che ricordare sia molto importante e infatti ci impegniamo da sempre per la salvaguardia della memoria, organizzando iniziative non solo in occasione del 25 aprile, ma anche per le ricorrenze del 27 gennaio, in ricordo delle vittime della Shoah, e del 21 marzo, per non dimenticare le vittime delle mafie”.