Alassio, metanizzazione di Caso: approvata bozza accordo con 2iRete Gas

Alassio 2iRete Gas

Con la bozza di accordo approvata ieri dalla Giunta Comunale di Alassio si fa sempre più concreta e vicina la metanizzazione della Frazione di Caso, questione complessa che si trascina da tempo. “A rendere il progetto, di chiara utilità, ma articolato nella sua messa in opera, erano sicuramente gli elevati costi di realizzazione”. “Ne avevamo già parlato nel novembre scorso – spiegano dall’amministrazione comunale – in forza della disponibilità manifestata da 2iRete Gas, concessionaria del servizio di fornitura del gas metano del Comune di Alassio, che si è offerta di valutare la realizzazione della metanizzazione della frazione di Caso a proprie spese. Abbiamo quindi subito avviato sopralluoghi e incontri che proprio in questi giorni si sono concretizzati in un atto formale che sarà sottoposto a 2iRete Gas per la valutazione e, confidiamo, approvazione”.

“La concessionaria – si legge nella bozza di convenzione tra Comune e 2iRete Gas – si impegna a realizzare a propria cura e spese la metanizzazione della frazione Caso ed il potenziamento della rete esistente nel Comune di Alassio mediante l’interconnessione con l’impianto di distribuzione gas metano esistente nel confinante Comune di Villanova d’Albenga, che interesserà il territorio del Comune di Alassio secondo quanto di seguito indicato: posa di 5.950 metri circa di nuova tubazione esercita a media lungo la S.P. n. 55, oltre impianti accessori; posa di 350 metri circa di nuova tubazione esercita a bassa pressione all’interno della frazione Caso”. 

“Un’opera cui si dovranno aggiungere gli interventi di scavo e ripristino della sede stradale e che quindi contribuiranno a far lievitare costi già importanti – aggiungono dall’amministrazione – ma che saranno anche occasione per un completo restyling della frazione. Il Comune infatti comparteciperà alle spese per l’attività di ripristino, evitando sgradevoli rattoppi, e andando a risolvere alcune situazioni che da tempo attendevano risposte”.

“Sono davvero felice di poter vedere l’avvio anche di quest’altra opera – le parole del sindaco Marco Melgrati – che è stata il frutto di una lunga trattativa con l’Ente Gestore che ha compreso l’importanza di questo collegamento. Ma è strato anche il frutto di un grande lavoro della squadra con cui ho l’onore di lavorare: il vicesindaco Angelo Galtieri che, ricevuta la comunicazione di 2iRete Gas ha subito avviato le attività, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Franca Giannotta, l’Assessore alle Frazioni, Fabio Macheda e l’Assessore al Bilancio e al Patrimonio senza la quale non riusciremmo a pianificare tante iniziative. Un ringraziamento naturalmente anche agli uffici che stanno dimostrando capacità ed efficienza non comuni. Del resto Alassio, tutta la città, frazioni comprese, lo merita”.​