Vaccini al personale scolastico e quarantene in Liguria, il gruppo Cambiamo replica a Linea Condivisa

Angelo Vaccarezza

Il capogruppo di “Cambiamo!” in Consiglio Regionale, Angelo Vaccarezza, replica al capogruppo di Linea Condivisa nel merito delle vaccinazione del personale scolastico in Liguria.

“Forse il collega consigliere Giovanni Battista Pastorino dovrebbe frequentare un po’ di più il mondo della scuola prima di divulgare numeri a caso e insinuare dubbi davvero sgradevoli. Si chiede Pastorino chi siano le 173 persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino quando le inoculazioni inizieranno lunedì prossimo insinuando quindi il dubbio che siano state create corsie preferenziali. Niente di tutto questo: il mondo della scuola è infatti variegato e esiste personale universitario che, data la sua specifica occupazione, ha già ricevuto la prima dose. Tutto qui, molto semplicemente. Ma si sa che quando manca la possibilità di discutere di politica, bisogna buttarla in polemica”.

“Oggi pomeriggio – prosegue la nota di “Cambiamo!” – lo stesso Pastorino sosteneva che sono troppe poche le classi della scuola secondaria di secondo grado in quarantena per giustificare la scelta della Regione di mettere questa fascia in didattica a distanza. Si tratta di una falsità: nella prima settimana di febbraio le classi in quarantena erano 21 in tutta la Liguria, nella prima settimana di marzo sono state 61. I casi, insomma, si sono triplicati, e a questo si aggiunga l’altissima incidenza di contagi proprio nei ragazzi fra i 13 e i 19 anni. Al collega Pastorino quindi l’invito a prendere informazioni corrette prima di insinuare dubbi sgradevoli e diffondere dati parziali. In questo momento non se ne sente il bisogno, al di là della personale voglia di apparire”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%