Covid: Liguria resta in zona gialla, estremo Ponente escluso; oggi 338 nuovi positivi, 38 in provincia di Savona

Toti: “impegno straordinario su campagna vaccinale nel Ponente”

covid mondo

La Liguria resta in zona gialla anche la prossima settimana, esclusi i distretti di Sanremo e Ventimiglia nel Ponente. “Grazie alla grande attenzione di tutti, alle politiche adottate e alle misure, anche dolorose, prese dove la curva del contagio è cresciuta, alla grande opera di tracciamento che non si è mai fermata e alla campagna vaccinale con cui stiamo mettendo al sicuro le persone più a rischio, la Liguria anche la prossima settimana resterà in zona gialla. Me lo ha confermato il Ministro della Salute Speranza poco fa al telefono. Unica regione del nord Italia che mantiene questo colore” ha detto il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti.
“Come già detto più volte – aggiunge Toti – questa non è una gara. Anzi, dobbiamo prendere atto che siamo ancora nel pieno della pandemia: intorno a noi il virus sta crescendo e lo dimostra il fatto che tutte le regioni vicine siano arancioni e che nel ponente persistano ulteriori restrizioni. Per questo – prosegue – il mantenimento in area gialla va vissuto da ognuno di noi con estrema responsabilità. Ringrazio tutta la nostra sanità, i sindaci che, capendo la situazione, hanno fatto di tutto per evitare gli assembramenti nelle città, e tutti i cittadini che rispettano le regole. La battaglia continua – conclude – ma noi siamo una grande comunità, lo abbiamo dimostrato in questi mesi e continueremo a farlo”.


Gli ultimi dati di oggi. Sono 338 i nuovi positivi covid in Liguria registrati nelle ultime 24 ore secondo i dati trasmessi da Alisa al Ministero della Salute, ovvero 1,41% di 24.036 nuovi casi registrati oggi in tutta Italia. Nel dettaglio, per quanto riguarda le province di residenza dei 338 nuovi positivi in Liguria: Imperia (Asl 1) 48; Savona (Asl 2) 38; Genova 198 (di cui Asl 3: 158 e Asl 4: 40); La Spezia (Asl 5): 50; non riconducibili alla residenza in Liguria: 4. Numero tamponi processati: 4.143 con test molecolare + 2.676 con test antigenico rapido.

Considerando i guariti, rispetto a ieri nel complesso sono diventate 6.183 le persone attualmente certificate come pazienti positivi, -42 rispetto a ieri. I pazienti ricoverati in ospedale in Liguria sono 573  (-17 rispetto a ieri), con 56 casi in cura nella terapia intensiva (+1); le persone in isolamento domiciliare sono invece 5.220 (+125).

Ci sono poi anche 6.764 sorveglianze attive (contatti di positivi). Sono state confermate ancora 8morti; i decessi dall’inizio dell’emergenza ad oggi sono stati 3.674. I guariti da inizio emergenza risultano essere 69.887 (+372 rispetto a ieri).

I 6.183 CASI POSITIVI PER PROVINCIA DI RESIDENZA

  • SAVONA 974
  • LA SPEZIA 834
  • IMPERIA 1.204
  • GENOVA 2.866
  • Residenti fuori Regione/Estero 116
  • altro/in fase di verifica 189

Dati delle vaccinazioni Covid 19 in Liguria 

Proseguono anche le vaccinazioni e ad oggi dei 202.780 consegnati ne sono stati somministrati 136.223 somministrati; la percentuale vaccini somministrati su consegnati e dunque del 67%. Sono inclusi anche i richiami vaccinali che proseguono per completare il primo ciclo delle vaccinazioni in chi ha già assunto la prima dose.

Vaccinazioni in Liguria 2021-03-05

Presidente Toti: “impegno straordinario su campagna vaccinale nel Ponente”

Il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti ha fatto il punto sulla campagna vaccinale nel ponente ligure. “Stiamo mettendo in campo uno sforzo straordinario per la campagna vaccinale nel ponente ligure, maggiormente colpito dal Covid con una curva epidemiologica ancora alta. Per questo alle 2.100 vaccinazioni somministrate ogni settimana alle persone ultra 80enni (nelle tre sedi vaccinali della Asl, al domicilio e attraverso le giornate vaccinali nei piccoli comuni dell’entroterra) con un incremento a partire dalla prossima settimana per la somministrazione anche delle seconde dosi entro maggio, se ne aggiungono in via straordinaria altre 5.400 in appena dieci giorni, entro il 14 marzo, per concludere in tempo record tutte le vaccinazioni dei docenti delle scuole, delle forze dell’ordine e dei lavoratori frontalieri. L’obiettivo è fare presto nel mettere in sicurezza il maggior numero di persone possibili”.
In particolare, domenica prossima, 7 marzo, si concluderà la vaccinazione delle forze dell’ordine, partita ieri con i primi 60 addetti. Altrettante dosi vengono somministrate oggi e si proseguirà fino a domenica con 200 vaccinazioni al giorno divise nelle sedi vaccinali di Asl1, per un totale di oltre 1200 vigili del fuoco, agenti di polizia e militari.
Per quanto riguarda i frontalieri, sono già oltre 2500 quelli già vaccinati a cui se ne aggiungeranno altri 1.200 entro il 14 marzo, completando la campagna rivolta a questa categoria.
Entro quella data saranno vaccinati anche tutti i 2.600 insegnanti imperiesi: la campagna vaccinale loro dedicata partirà nei prossimi giorni con la somministrazione del vaccino ai primi 150 docenti nelle sedi di Camporosso, Taggia e Imperia.
Domani, sabato 6 marzo, e domenica 7 sono previste due giornate vaccinali a Pieve di Teco per la vaccinazione di 240 persone ultra 80enni. “Quello che stiamo mettendo in campo in questo territorio – aggiunge Toti – è un impegno molto significativo. In questo modo, dal 15 marzo potremo partire subito a regime con la vaccinazione delle altre fasce di popolazione maggiormente esposte a rischi in caso di contagio, a partire dai cittadini ‘ultravulnerabili’. In campo entreranno anche i medici di medicina generale, che saranno operativi dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 22 nelle tre sedi vaccinali della Asl. Il mio ringraziamento – conclude Toti – è rivolto a tutto il personale della Asl1 e di tutta la sanità ligure”.



Tabelle di riepilogo: ospedalizzati e ultimi decessi confermati in Liguria

 Media intensità+Terapia IntensivaDi cui in Terapia IntensivaDifferenza da giorno precedente
Ospedalizzati57356-17
ASL11138-1
ASL2898-5
San Martino13320-6
Ospedale Galliera4920
Ospedale Gaslini30-2
ASL 3 Villa Scassi7050
ASL4 Sestri Levante438-2
ASL5 Sarzana735-1
data decessosessoetàluogo decesso
25/02/2021F95ASL 2 – Ospedale San Paolo
27/02/2021M84ASL 2 – Ospedale San Paolo
27/02/2021M94ASL 2 – Ospedale San Paolo
01/03/2021M74ASL 2 – Ospedale San Paolo
02/03/2021M55ASL 2 – Ospedale San Paolo
03/03/2021M82ASL 2 – Ospedale San Paolo
04/03/2021M97ASL 2 – Ospedale San Paolo
04/03/2021M70ASL5 – Ospedale Sarzana

SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%