L’Amministrazione Comunale di Albenga in collaborazione con la Polizia Locale e gli uffici comunali ha avviato in questi giorni una nuova campagna di sensibilizzazione rivolta alle famiglie in cui vivono i nostri amici a quattro zampe. “Invito tutti i proprietari di animali a comportarsi civilmente e raccogliere le deiezioni per salvaguardare il decoro cittadino e la pulizia della nostra città. È importante la collaborazione di tutti per avere le nostre strade, marciapiedi ed aree verdi più pulite” è l’appello dell’assessore all’Ambiente Gianni Pollio.

“Lui è un signore. Il maleducato è chi non raccoglie”. Billo il bulldog francese – già protagonista della campagna di sensibilizzazione alla raccolta delle deiezioni canine nel 2014 – questa volta torna accompagnato da un altro amico a quattro zampe, ma sempre con lo stesso scopo: invitare i proprietari di cani a non abbandonare i bisognini dei propri animali per terra e comportarsi civilmente.

“Chi raccoglie semina civiltà”: l’appello rivolto a tutti non è solo un invito ma anche una forma di avvertimento, visto che chi non raccoglie le deiezioni rischia una sanzione pecuniaria da 25 a 200 euro.

Ultimo aggiornamento articolo: 29 Gennaio 2021 9:55