Verde pubblico: piantumate nove palme e otto ulivi

Con nuovi innesti, recuperi e potature i giardini di Alassio si preparano alla primavera. Aicardi: “l'idea è di sostituire tutte le palme colpite dal punteruolo rosso”

Palme Alassio

Negli ultimi giorni sono state messe a dimora 9 palme e 8 ulivi. “Le palme – spiega Alessandra Aicardi, consigliera incaricata al verde pubblico del Comune di Alassio sono state rimosse da Via Pera per dar luogo ai lavori del parcheggio multipiano e riposizionate in Via delle Palme, mentre per gli ulivi si tratta di una donazione privata che è andata a caratterizzare l’ingresso dell’impianto sportivo di Loreto. Ma non è finita: stiamo finalizzando l’operazione che porterà alla sostituzione di tutte le palme colpite dal punteruolo rosso”.

Di questi giorni anche la potatura delle piante dei giardini attigui al palazzo comunale: “Da dieci anni almeno il verde pubblico che incornicia il monumento ai caduti non era stato fatto oggetto di un deciso intervento di potatura. Nei prossimi giorni provvederemo anche a piantumare un cipresso, due pepi e tre tamerici: un grande impegno in sinergia con i giardinieri del comune di Alassio che stanno dando prova di grande competenza e passione e che ringrazio per il grande lavoro svolto”.

“Giova ricordare – aggiunge il sindaco Marco Melgrati – che per una pianta che abbiamo dovuto tagliare per far posto a un’isola ecologica – si sta portando avanti un fitto calendario di nuove piantumazioni e di recuperi del verde: un impegno non certo semplice in considerazione delle risorse esigue di cui si dispone ma per il quale devo ringraziare la tenacia e la dedizione della Consigliera Aicardi”.