Forza Italia, Mario Mascia responsabile regionale in Liguria del Settore Formazione

La nomina firmata quest’oggi dal coordinatore regionale Carlo Bagnasco. Vice di Mascia sarà Gianteo Bordero.

foto Bagnasco Mascia Bordero

Genova | Il coordinatore regionale in Liguria di Forza Italia, Carlo Bagnasco, d’intesa con il responsabile nazionale del Settore Formazione, on. Alessandro Cattaneo, ha nominato quest’oggi l’avv. Mario Mascia responsabile regionale del Settore. Vice di Mascia sarà Gianteo Bordero.

“La formazione politica è un punto qualificante per il nostro partito”, dichiara Bagnasco. “E’ un elemento di forza su cui il presidente Berlusconi ha sempre puntato, tanto più importante nell’attuale fase caratterizzata spesso da improvvisazione e scarsa conoscenza dei problemi e dei nodi politici e culturali che segnano il nostro tempo”, prosegue. “Ho deciso di nominare l’amico Mario Mascia per la sua preparazione, la sua competenza e la sua passione, maturate in tanti anni di impegno all’interno di Forza Italia. Nella sua veste di commissario cittadino di Genova, Mario ha avviato da qualche mese una vera e propria scuola, con riunioni settimanali di approfondimento dedicate ai vari temi della politica amministrativa. Si è fatto inoltre promotore dell’idea, da me subito condivisa, di assegnare crediti formativi a coloro che partecipano e parteciperanno alla nostra scuola di formazione, con l’obiettivo di certificare la preparazione politica dei nostri giovani, dei nostri iscritti e dei nostri militanti che desiderano candidarsi a ricoprire cariche elettive. Per tutti questi motivi ho individuato in lui la persona più adatta per l’incarico di responsabile regionale del Settore Formazione”, conclude.

“Ringrazio il coordinatore regionale Carlo Bagnasco per questa nomina e per la fiducia accordatami”, afferma Mascia. “E’ per me motivo di orgoglio poter collaborare con lui e con l’on. Alessandro Cattaneo, responsabile nazionale del Settore, al rilancio e alla riorganizzazione di questo ambito strategico per il nostro partito. Mi metterò da subito al lavoro per sviluppare su tutto il territorio regionale la scuola di formazione. Ho deciso di avvalermi del prezioso aiuto dell’amico Gianteo Bordero, attuale portavoce del coordinamento regionale. È una persona che conosco e stimo dai tempi dell’Università, quando entrambi eravamo già impegnati attivamente in Forza Italia. Anche in ragione della sua lunga collaborazione dapprima con don Gianni Baget Bozzo, uno dei padri fondatori del partito per tanti anni alla guida del Settore Formazione nazionale, e poi, dal 2015, con il capogruppo in Regione Claudio Muzio, Gianteo rappresenta un valore aggiunto per Forza Italia”.