Arrivati all’Ospedale San Paolo di Savona i vaccini Pfeizer (foto)

Ospedale San Paolo di Savona arrivo vaccini Pfeizer

Savona | Stamattina alle ore 9.30 presso l’Ospedale San Paolo di Savona sono arrivati i primi box contenenti 2.925 dosi di vaccino Pfizer destinati all’Asl2 savonese.

Può così iniziare anche a Savona la prima fase della vaccinazione anti Covid-19 che, seguendo le linee stabilite dalla Struttura per l’emergenza del commissario Domenico Arcuri, dovrà concludersi nelle prossime settimane con l’arrivo di ulteriori vaccini destinati in particolare al personale ospedaliero e territoriale, agli ospiti e lavoratori delle Rsa, al personale delle Pubbliche assistenze e operatori attivi nel complesso ospedaliero del Sistema sanitario ligure.

Nel complesso in questa prima fase in Asl2 saranno vaccinate 11.922 persone (in Asl1 7.367, in Asl3 28.730, in Asl4 6.067 e in Asl5 6.057). Il vaccino Pfizer BioNTech prevede la somministrazione di due dosi a distanza di almeno 21 giorni, dunque – ha assicurato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – “entro febbraio i soggetti destinatari delle prime 60.142 dosi faranno il richiamo e saranno messi in sicurezza”.

“I vaccini Pfizer stanno arrivando negli ospedali della Liguria. Dopo i primi vaccini al San Martino di Genova, domani mattina daremo il via alle somministrazioni in tutta la nostra regione” ha poi commentato oggi in un post sulla sua pagina social il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. “L’Agenzia Italiana del Farmaco ha dato l’autorizzazione all’uso di 6 dosi per ogni flacone – prosegue Toti -: questo porta le 15.600 dosi previste in questa seconda consegna a 18.720 vaccini che verranno somministrati a chi lotta in prima linea contro il virus e agli ospiti delle Rsa. Domani sarà un’altra giornata storica: la Liguria è pronta”.

Nella giornata di ieri si è inoltre concluso il vaccine day avviato il 27 dicembre: vista la possibilità di utilizzare 6 dosi per ogni flacone, anche qui ne sono state somministrate 340 invece che le 320 previste. A livello complessivo, proiettando la possibilità di utilizzare 6 dosi per ogni flacone sulle 60.142 dosi autorizzate per la prima fase in Liguria, si potrà destinare il vaccino a 12mila persone in più.



SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%