Buoni spesa: ad Alassio oltre trecento richieste

Una manovra da 150mila euro. Battaglia: “Cercheremo di consegnare le carte di credito prepagate entro Natale”

Buoni spesa Comune Alassio - assessore Battaglia

Alassio | Sono oltre trecento le domande pervenute all’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Alassio per l’ottenimento dei Buoni Spesa relativi all’apposito bando pubblicato nei giorni scorsi.

“Alle 12 di oggi è scaduto il termine per la consegna delle istanze – commenta l’assessore alle Politiche Sociali Giacomo Battaglia – e gli uffici si sono subito messi al lavoro per la verifica dei documenti. L’istruttoria richiederà qualche giorno, ma, grazie alla collaborazione e dedizione dell’Ufficio Politiche Sociali l’obbiettivo è quello di erogare i buoni prima di Natale. Abbiamo già acquistato le carte di credito che dovranno essere solo caricate e collegate all’istanza. E’ una modalità che abbiamo scelto per tutelare l’anonimato e la dignità di chi, a causa del Covid e delle normative connesse all’emergenza sanitaria, non può lavorare e provvedere al sostentamento della propria famiglia”.

“Cercheremo di soddisfare tutte le richieste fino al raggiungimento degli importi disponibili grazie alla collaborazione con l’Assessore al Bilancio Patrizia Mordente – conclude Battaglia – che con apposita variazione di bilancio è riuscita a stanziare 150mila euro circa. Non nascondo che vorremmo avviare nuove iniziative analoghe ma dovremo attendere il prossimo anno per poter procedere con nuovi bandi e aiuti”.