Dl Ristori, Botto (M5S): “un fondo emergenziale covid alimentato da tassazione colossi web”

"un intervento di buon senso e di risposta all’emergenza socioeconomica del Paese, sostenendo il made in Italy e tutto il comparto lavorativo di riferimento"

Senato

Genova / Roma | “Tassare i colossi del web al fine di tutelare il nostro tessuto imprenditoriale e creare un fondo emergenziale per le attività colpite duramente dal Covid come quelle commerciali, artigianali, turistiche e agricole. Questa in sintesi la matrice dell’emendamento che ho proposto al DL Ristori” spiega la senatrice ligure del M5S Elena Botto.

“Questa norma, se approvata, darà una risposta concreta a specifiche filiere che sono state colpite dalle misure restrittive del Governo. Molte imprese nazionali sono in difficoltà tra limitazioni di orario e flusso di clientele che giocoforza è ridimensionato a causa del Covid” prosegue la senatrice Elena Botto: “A differenza delle grandi imprese del web che hanno potuto operare con minori limitazioni e divieti, e spesso anche con regimi fiscali fortemente agevolati che comportano di fatto un dumping fiscale che grava sulla piccola e media impresa italiana, con questa norma garantiamo un intervento di buon senso e di risposta all’emergenza socioeconomica del Paese, sostenendo il made in Italy e tutto il comparto lavorativo di riferimento. Una battaglia, quella contro i colossi del web, che il Movimento 5 Stelle porta avanti da anni e che è arrivato il momento di portare a termine”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%