Colonia di gatti a Ceriale, Enpa: “grande la delusione per l’atteggiamento dell’attuale amministrazione comunale”

un cane e un gatto

Ceriale | Un novantenne curava da molti anni una colonia di gatti in zona Mulino del comune di Ceriale senza sterilizzarli: tempo fa è deceduto e si è subito posto il problema di sterilizzare la colonia per stabilizzarne il numero, salito nel tempo ad oltre 40 soggetti.

“I volontari locali, alcuni dei quali forniscono quotidianamente loro cibo, li hanno censiti e hanno cominciato a portarli dai veterinari per le operazioni di sterilizzazione, rivolgendosi anche al comune che, anche se per legge ha il compito di organizzare le operazioni, non è ancora intervenuto in loro aiuto; la Protezione Animali savonese, malgrado le difficoltà economiche in cui si trova, ha deciso di contribuire al pagamento delle operazioni” raccontano i volontari dell’associazione.

“È grande la delusione tra gli animalisti cerialesi e l’Enpa per l’atteggiamento dell’attuale amministrazione comunale che, in periodo elettorale, aveva inserito nel suo programma le tematiche animaliste; un comportamento non diverso dalla giunta precedente, con cui Enpa ha avuto un lungo contenzioso, senza riuscire ad ottenere alcun aiuto per gli oltre 170 gatti sterilizzati e i 30 soggetti malati o feriti presi in carico con la collaborazione dei volontari locali”.