Controlli a Loano di polizia locale e carabinieri: sanzionate quattro persone senza mascherina

Multe da 400 euro a ogni trasgressore; sindaco Pignocca: “Da qualche giorno stiamo assistendo ad un notevole aggravamento dell'emergenza sanitaria, è dunque necessario seguire scrupolosamente quanto previsto dalle normative nazionali e regionali"

Mascherina-Proteggi-la-salute-AlbengaCorsara

Loano | Non indossavano le mascherine così come previsto dalle norme governative le quattro persone sanzionate sabato scorso dalla polizia locale di Loano. Nella serata del 31 ottobre gli agenti del comando loanese hanno effettuato alcuni controlli mirati volti a verificare il rispetto del Dpcm del 24 ottobre e dell’ultima ordinanza regionale del 29 ottobre. Il servizio è stato realizzato in collaborazione dei carabinieri della stazione di viale Enrico Toti.

Nel corso della serata gli operatori sorpreso un uomo a circolare senza la mascherina obbligatoria. Alla richiesta di fornire le proprie generalità, l’uomo ha risposto insultando e spintonando gli agenti. A questo punto per lui sono scattate le manette ed il trasferimento in comando, dove è stato identificato. Dopo aver consultato il magistrato di turno, la polizia locale lo ha rilasciato, ma non prima di aver elevato nei suoi confronti una sanzione di 400 euro.

E 400 euro ciascuno dovranno pagare anche i tre ragazzi (due minorenni ed un maggiorenne) sorpresi a circolare senza mascherina. “Da qualche giorno stiamo assistendo ad un notevole aggravamento dell’emergenza sanitaria – nota il sindaco Luigi Pignocca – È dunque necessario seguire scrupolosamente quanto previsto dalle normative nazionali e regionali, specie per quanto riguarda l’autoprotezione. Come già precisato in altre occasioni, le sanzioni non hanno l’obiettivo di ‘fare cassa’, ma di incentivare i nostri concittadini (specie quelli più giovani) a rispettare le regole. Ne va della salute di tutti noi”.

“I controlli messi in atto lo scorso fine settimana hanno visto ancora una volta la collaborazione dei carabinieri della stazione di Loano – aggiunge l’assessore alla polizia locale Enrica Rocca – Questa sinergia non solo permette di ottimizzare risorse e sforzi, ma consente anche di effettuare servizi serali ben strutturati con personale numeroso e preparato. Ringraziamo ancora una volta gli agenti della polizia locale di Loano ed i nostri militari dell’Arma”.