Dpcm, Federmanager/Asdai Liguria: “condanniamo la violenza di piazza, le attività produttive non si difendono in questo modo”

Vezzani: “Le forze sociali devono stigmatizzare chi specula sulle difficoltà del Paese”

Marco Vezzani

Genova | “A nome dei manager liguri voglio esprimere totale dissenso e condanna nei confronti della violenza organizzata che nulla ha a che vedere con la difesa della salute e delle attività produttive. Tutte le forze sociali sono chiamate a stigmatizzare nel modo più fermo chi specula sulle difficoltà del Paese”. È quanto dichiara il presidente di Federmanager/Asdai Liguria Marco Vezzani in merito agli scontri di piazza verificatisi nei giorni scorsi in tutta Italia a seguito dell’ultimo Dpcm.

Speciale IBS leggere l’attualità. Una selezione di libri che aiutino a decifrare ciò che accade in Italia e nel mondo e capire i temi più caldi del momento