Comuni montani liguri: Katia Piccardo eletta coordinatrice regionale

“Svolgerò il mio lavoro in Uncem in piena sinergia con Anci. Sono molte le battaglie che porteremo avanti insieme per valorizzare e mettere a sistema politiche della montagna efficaci per lo sviluppo dei nostri territori”

Katia Piccardo

Genova / Villanova d’Albenga | Il sindaco di Rossiglione Katia Piccardo è la nuova coordinatrice di Uncem Liguria, Unione nazionale comuni ed enti montani. L’elezione è avvenuta nel corso dell’Assemblea congressuale regionale, durante la quale sono stati eletti anche Daniele Buschiazzo, sindaco di Sassello, consigliere nazionale e Gabriele Reggiardo, sindaco di Casella, delegato regionale al Congresso nazionale del 23 ottobre 2020, dove verrà eletto il nuovo presidente.

L’associazione, a cui aderiscono i Comuni di Borzonasca, Calice al Cornoviglio, Casella, Cogorno, Rossiglione, San Colombano Certenoli, Sassello e Villanova d’Albenga, nella nostra regione fa parte della grande famiglia di Anci Liguria, casa di tutte le Autonomie locali liguri.

“Svolgerò il mio lavoro in Uncem in piena sinergia con Anci – commenta la coordinatrice Uncem Liguria Katia Piccardo – Sono molte le battaglie che porteremo avanti insieme per valorizzare e mettere a sistema politiche della montagna efficaci per lo sviluppo dei nostri territori”.

Temi prioritari di Uncem sono la lotta contro lo spopolamento dei piccoli comuni montani, l’ampliamento dei servizi di banda ultra larga alle aree periferiche del Paese, la tutela del commercio e delle botteghe dell’entroterra.

“Ringrazio Katia per la disponibilità e per l’impegno, appassionato, che sono certo metterà in questo ruolo – afferma Marco Bussone, presidente nazionale Uncem – E ringrazio Anci Liguria con il direttore Pierluigi Vinai per la sinergia e l’azione congiunta a vantaggio di territori e comunità delle aree montane liguri”.