Teatro, ad Albenga chiude lo Spazio Bruno; sindaco Tomatis: “abbiamo già pensato a soluzioni alternative”

Sindaco: "non abbiamo neppure mai preso in considerazione la possibilità che una realtà tanto importante e legata al nostro territorio possa allontanarsi da questo”

Albenga Teatro - Spazio Bruno

Albenga | Con la chiusura dello Spazio Bruno ad Albenga è in forse la Kronostagione che compirebbe quattordici anni, i laboratori gratuiti che Kronoteatro metteva a disposizioni di tutti nell’ottica di una formazione costante; più incerto anche il futuro della stessa compagnia teatrale.

n merito alla vicenda di Kronoteatro oggi è intervenuto anche il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis: “Purtroppo per le vicende legate al Coronavirus il salone fino ad oggi utilizzato dall’Associazione Kronoteatro dovrà tornare al Liceo che ne ricaverà un’aula necessaria al fine di permettere ai ragazzi di seguire le lezioni in sede e nel rispetto delle norme Anticovid”.

“Kronoteatro è una realtà importantissima per noi – prosegue il sindaco – e di assoluta eccellenza, per questo, abbiamo già pensato a soluzioni alternative. Nell’immediato troveremo spazi idonei in grado di andare incontro alle esigenze di Kronoteatro in attesa di una soluzione più stabile”.

Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis

“Stiamo portando avanti il progetto di ristrutturazione del cinema Astor e ricaveremo degli spazi che potranno essere utilizzati da realtà come quella di Kronoteatro, ma non solo. Il tutto nel rispetto delle procedure di assegnazione di spazi pubblici. Ad ogni modo non è la sola soluzione che abbiamo in progetto e valuteremo passo passo in collaborazione con i ragazzi dell’associazione la soluzione migliore. Di certo c’è il fatto che non abbiamo neppure mai preso in considerazione la possibilità che una realtà tanto importante e legata al nostro territorio possa allontanarsi da questo” conclude Tomatis.