Coronavirus: scese sotto 2000 le persone positive in Liguria

Gli attualmente positivi divisi per provincia sono: Savona 283; La Spezia 59; Imperia 218; Genova 1391. I guariti con due test consecutivi negativi salgono a 6409 (79 più di ieri)

Coronavirus mascherina

Genova / Roma | Secondo i dati relativi aiflussi tra Alisa e Ministero sono 1953 le persone certificate come pazienti positivi al Covid-19 in Liguria, 75 meno di ieri; i decessi dall’inizio dell’emergenza sono 1523(4 più di ieri).

Gli attualmente positivi divisi per provincia sono: Savona 283; La Spezia 59; Imperia 218; Genova 1391; altro/in fase di verifica 2. Ci sono inoltre 415 soggetti in sorveglianza attiva (ASL1: 71; ASL2: 104; ASL3: 140; ASL4: 52; ASL5: 48). I test effettuati fino ad oggi sono 126.705 (ossia 834 più di ieri). I ricoverati in ospedale oggi sono 89, ovvero 1 più di ieri, con 2 persone in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono invece 157(2 più di ieri). I clinicamente guariti (asintomatici positivi e a domicilio) sono 1864, mentre i guariti con due test consecutivi negativi salgono a 6409 (79 più di ieri).

Totale OspedalizzatiDi cui inTerapia IntensivaDifferenza da giorno precedente
Ospedalizzati8921
ASL11612
ASL2210-1
Ospedale Policlinico San Martino81-1
Ospedale Evangelico000
Ospedale Galliera1002
Ospedale Gaslini000
ASL 3 Villa Scassi210-1
ASL 3 Gallino000
ASL3 Micone000
ASL3 Colletta000
ASL4 Sestri Levante600
ASL4 Lavagna100
ASL5600

LA SITUAZIONE DELL’EPIDEMIA IN ITALIA. L’ultimo bollettino di oggi diffuso dalla Protezione civile nazionale e dal Ministero della Salute: a oggi, lunedì 15 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 237.290, con un incremento rispetto a ieri di 303 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi in Italia è di 25.909, con una decrescita di 365 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 207 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 2 pazienti rispetto a ieri. 3.489 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 105 pazienti rispetto a ieri. 22.213 persone, pari all’86% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 26 e portano il totale a 34.371. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 177.010, con un incremento di 640 persone rispetto a ieri. Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono: 15.976 in Lombardia, 2.604 in Piemonte, 1.500 in Emilia-Romagna, 755 in Veneto, 489 in Toscana, 246 in Liguria, 1.292 nel Lazio, 617 nelle Marche, 289 in Campania, 410 in Puglia, 66 nella Provincia autonoma di Trento, 805 in Sicilia, 99 in Friuli Venezia Giulia, 486 in Abruzzo, 94 nella Provincia autonoma di Bolzano, 18 in Umbria, 33 in Sardegna, 12 in Valle d’Aosta, 37 in Calabria, 70 in Molise e 11 in Basilicata.

I DATI DELLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA COVID-19 NEGLI STATI DELL’UNIONE EUROPEA – E DEL REGNO UNITO – secondo il bollettino quotidiano curato dall’European Centre for Disease Prevention and Control (dati raccolti questa mattina, tra le ore 6 e le 10), indicavano 1.477.474 casi positivi segnalati:Regno Unito (295 889), Spagna (243 928), Italia (236 989), Germania (186 461), Francia (157 220), Belgio (60 029), Svezia (51 614), Paesi Bassi (48 783), Portogallo (36 690), Polonia (29 392), Irlanda (25 303), Romania (21 999), Austria (17 038), Danimarca (12 193), Cechia (10 024), Norvegia (8 606), Finlandia (7 104), Ungheria (4 076), Lussemburgo (4 070), Bulgaria (3 290), Grecia (3 121), Croazia (25 2), Estonia (1 973), Islanda (1 810), Lituania (1 768), Slovacchia (1 548), Slovenia (1 495), Lettonia (1 097), Cipro (983), Malta (646) e Liechtenstein (83). |  Stamattina risultavano segnalati 171.500 decessi: Regno Unito (41 698), Italia (34 345), Francia (29 407), Spagna (27 136), Belgio (Belgio( 9 655), Germania (8 791), Paesi Bassi (6 059), Svezia (4 874), Irlanda (1 706), Portogallo (1 517), Romania (1 410), Polonia (1 247), Austria (677), Danimarca (597), Ungheria (563), Cechia (329), Finlandia (326), Norvegia (242), Grecia (183), Bulgaria (174), Lussemburgo (110), Slovenia (109), Croazia (107), Lituania (75), Estonia (69), Lettonia (28), Slovacchia (28), Cipro (18), Islanda (10), Malta (9) e Liechtenstein (1).