Fase 2, Foscolo (Lega) presenta mozione a Pietra Ligure: “cantieri anche in estate”

"Prorogare le concessioni del suolo pubblico per impalcature, ponteggi e cantieri per il 2020”

lavoratori in un cantiere

Pietra Ligure | “L’epidemia del Coronavirus e le sue conseguenze hanno colpito tutto il territorio, compreso il nostro Comune: servono misure eccezionali per consentire all’economia di ripartire, nell’interesse di imprese, lavoratori, famiglie. Ho presentato una mozione da discutere in Consiglio Comunale a Pietra Ligure, al fine di prorogare le concessioni del suolo pubblico per impalcature, ponteggi e cantieri per il 2020” spiega in una nota Sara Foscolo, deputata e consigliere comunale della Lega a Pietra Ligure.

Advertisements

“A causa delle limitazioni, alcune ditte non hanno potuto lavorare per oltre un mese e i nuovi provvedimenti nazionali hanno allungato i tempi; il lockdown ha provocato danni economici a tutti i settori e la sospensione dei lavori edili ha creato ritardi, non rendendo possibili consegne e chiusure delle opere nei tempi prestabiliti né permesso l’avvio di nuovi lavori. Serve una ripresa rapida e, dal momento che il regolamento comunale per l’occupazione del suolo pubblico stabilisce il divieto di impalcature, cantieri e ponteggi dal 15 giugno al 15 settembre nel centro e sospende i lavori a luglio e agosto nel resto del paese, ho proposto di fare un’eccezione per quest’anno, consentendo l’apertura di nuovi cantieri anche durante l’estate, a patto che non incidano negativamente sui locali pubblici o sulle attività commerciali, non intralcino la circolazione stradale, non siano funzionali ad attività rumorose. Imprese rischiano di chiudere e cittadini rischiano di perdere il lavoro: il settore non può aspettare fino a settembre” conclude Sara Foscolo.