Varazze, Enpa: “un meraviglioso cetorino morto per colpa dell’uomo” (foto)

squalo elefante morto a Varazze

Varazze | Uno squalo elefante (cetorino) è morto impigliato al largo di Varazze nella rete di un pescatore che ha dato subito l’allarme senza però riuscire purtroppo a salvarlo.

La Protezione Animali savonese «sconfortata, denuncia che di vietare le reti di materiale plastico, recuperare quelle perdute o abbandonate che pescheranno ancora per 1.000 anni sui fondali, limitare davvero la pesca professionale e abolire certe forme di pesca sportiva (nasse e palangari), consentire ai pescherecci di scaricare a terra la plastica finita nelle reti a strascico, etc., neppure se ne parla. Il presidente della regione Toti, dopo aver riaperto dal 27 aprile la pesca sportiva su moli, banchine e pennelli dalle 6 alle 22 (e la caccia di selezione al capriolo maschio) sta invece pensando di ampliare l’orario: a qualche suo elettore con la canna non va ancora bene» concludono gli animalisti.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%