Il movimento studentesco “Sìamo Futuro Liguria” chiede la revisione dei CFU

Cappello e diploma

Genova | Università, il movimento studentesco “Sìamo Futuro Liguria” chiede la revisione dei CFU e promuove altre iniziative “per favorire lo studio e risolvere le problematiche legate all’emergenza coronavirus. In questo momento di grave difficoltà Gabriele De Simone e Stefano Pagano, rispettivamente Coordinatore del Nord Ovest e Coordinatore Ligure del movimento universitario “Sìamo Futuro”, evidenziano come “anche molti studenti universitari stiano incontrando problematiche e non ricevano alcuna risposta dal Governo, nonostante il diritto allo studio sia sancito dall’art. 34 della Costituzione”.

“I temi caldi che preoccupano e per i quali si esigono risposte immediate sono sicuramente di carattere economico, come il riuscire a pagare i canoni d’affitto per gli studenti fuori sede e la richiesta di esenzione, anche parziale, delle tasse universitarie; ci sono, inoltre, problemi di carattere pratico, come reperire dispositivi di comunicazione per seguire le lezioni on-line per chi si trova in difficoltà economiche, dal momento che le aule sono chiuse. È necessaria anche una revisione dei CFU, infatti, se non si decidesse di intervenire, moltissimi studenti vedrebbero bloccato il loro accesso all’anno successivo, per non parlare dei disagi per ottenere le borse di studio stesse. Questi sono solo alcuni dei problemi che Sìamo Futuro si preoccupa di cercare di risolvere e per iniziare a far sentire la propria voce lancia questa iniziativa social: basta scattarsi un selfie scrivendo su un foglio l’hashtag #RevisioneCFU”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%