Senarega e Ardenti (lega): “avviare screening Covid-19 per tutti gli appartenenti alle Forze dell’ordine che operano in Liguria”

“deve essere garantita una valutazione, nelle forme che saranno ritenute più opportune da parte degli esperti del nostro sistema sanitario, tramite Alisa, dello stato di esposizione al coronavirus nelle forze di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia penitenziaria, Polizia locale e Vigili del Fuoco”

Paolo Ardenti

Genova | Il capogruppo regionale della Lega, Franco Senarega, e il vice capogruppo Paolo Ardenti tal senso hanno depositato un ordine del giorno da presentare in Consiglio: “Occorre effettuare subito un puntuale screening Covid-19 con test idonei su tutti gli appartenenti alle Forze dell’ordine che operano sul nostro territorio”.

“Ricordiamo – affermano Senarega e Ardenti – che Regione Liguria ha già avviato uno screening su degenti, personale sanitario e amministrativo delle strutture residenziali. Inoltre, per gli appartenenti alle Forze dell’ordine, la Protezione civile della Liguria ha trovato e già distribuito alle prefetture sul territorio i dispositivi di protezione individuale”.

“Ora deve essere quindi garantita una valutazione, nelle forme che saranno ritenute più opportune da parte degli esperti del nostro sistema sanitario, tramite Alisa, dello stato di esposizione al coronavirus nelle forze di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia penitenziaria, Polizia locale e Vigili del Fuoco che sono impegnati nei servizi di pubblica utilità in questo momento di emergenza sanitaria. Loro ci difendono sempre e ci tutelano anche facendo rispettare le norme anti contagio. Non si può lasciarli soli” concludono Senarega e Ardenti.