Personale sanitario Regione Liguria: assunti ulteriori 68 professionisti

Sono stati assunti altri 68 professionisti per un totale di 556 unità, di cui 194 medici e 164 infermieri ma anche operatori sociosanitari, tecnici di laboratorio e altre figure professionali

mascherina protettiva indossata

Genova | Prosegue in Liguria il piano di assunzioni straordinarie di personale sanitario per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: ad oggi sono stati assunti ulteriori 68 professionisti per un totale di 556 unità, di cui 194 medici e 164 infermieri ma anche operatori sociosanitari, tecnici di laboratorio e altre figure indispensabili per complessive 198 unità per coprire il crescente fabbisogno. Fra gli assunti, anche 67 specializzandi e 9 tra medici e infermieri in pensione e rientrati in servizio.

“Le assunzioni – spiega la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale – proseguiranno per tutta la durata dell’emergenza. Le misure di isolamento e distanziamento sociale stanno iniziando a dare i propri frutti ma non dobbiamo abbassare la guardia. Grazie allo sforzo straordinario di tutto il sistema e dei professionisti che vi lavorano, abbiamo garantito cure appropriate a tutti i liguri che ne avessero bisogno”. 

In particolare, delle 556 assunzioni complessive, 49 sono destinate alla Asl1 (di cui 9 medici e 17 infermieri), 109 alla Asl2 (tra cui 16 medici e 32 infermieri), 81 alla Asl3 (tra cui 67 medici e 5 infermieri), 18 alla Asl4 (tra cui 1 medico e 6 infermieri), 40 alla Asl5 (tra cui 13 medici e 21 infermieri), 27 all’ospedale Galliera (fra cui 3 medici e 9 infermieri), 31 all’Istituto Gaslini (fra cui 6 medici e 18 infermieri), 161 all’Ospedale Policlinico San Martino (fra cui 66 medici e 52 infermieri), 28 all’Evangelico di Voltri (4 medici e 4 infermieri). Dodici assunzioni anche in Alisa. Diversi i contratti applicati, tra cui incarichi individuali a tempo determinato, contratti di collaborazione coordinata e continuativa o contratti di somministrazione di lavoro (interinale). Come ogni venerdì, è stato inviato a Roma il report aggiornato delle assunzioni.