Borghetto: dipendenti comunali positivi ai test sierologici Covid-19

I test hanno evidenziato 14 valori positivi, per il momento tutti asintomatici, tra cui un amministratore comunale e tre volontari

Palazzo Elena Pietracaprina a Borghetto Santo Spirito

Borghetto Santo Spirito | Sono state 75 le persone sottoposte a screening volontario: test sierologici hanno appurato se il personale dipendente, gli amministratori e i volontari della Protezione Civile sono entrati in contatto col Covid-19 e se ha sviluppato gli anticorpi, in modo da poter proseguire in sicurezza il lavoro oppure riprogrammare l’attività ed i sevizi comunali.

I risultati giunti nel pomeriggio di ieri, a seguito dei prelievi effettuati presso il palazzo comunale da apposita ditta specializzata nel settore delle analisi e medicina, hanno evidenziato 14 valori positivi, per il momento tutti asintomatici, tra cui un amministratore comunale e tre volontari. Ad otto persone è stato riscontrato il valore IgM negativo e quindi hanno acquisito l’immunità al cd. “coronavirus”. Il dato relativo alle positività interessa per la maggior parte dipendenti comunali che sono stati informati con sollecitudine e fatti allontanare dal luogo di lavoro nell’attesa di ulteriori accertamenti che saranno effettuati dal competente servizio sanitario.

“Il test avvenuto attraverso un prelievo di sangue per il dosaggio degli anticorpi IgM e IgG, specifici per il Covid-19, è stato voluto dall’Amministrazione Comunale con costi a carico dell’Ente, al fine di attivare la massima tutela possibile del personale dipendente verificando se un individuo sia venuto a contatto con il virus, se risulti con infezione in corso e quale andamento stia seguendo l’infezione. Il livello di attenzione e il monitoraggio all’interno dell’Ente, che aveva già visto nel recente passato altri casi di positività, è molto alto così come sul territorio comunale, anch’esso duramente colpito dalla diffusione del virus, riferisce il sindaco Giancarlo Canepa. Numerose sono le iniziative ed attività poste in essere per affrontare il problema ed evitare l’ulteriore diffusione del virus all’interno dell’Amministrazione pubblica”.

Nella giornata di domani, venerdì 17 Aprile, sarà effettuata, per la terza volta in meno di un mese, la sanificazione completa degli edifici comunali che ospitano uffici, servizi e spogliatoi. A ciò si aggiunge un ulteriore, rispetto a quelle già eseguite, disinfestazione e sanificazione di tutte le vie pubbliche che è prevista per la serata/nottata di martedì 21 aprile. Nel mentre proseguono i lavaggi di strade e arredi urbani con prodotti igienizzanti per opera dell’azienda A.T.A. S.p.A..

Nei prossimi giorni verrà effettuata anche attività formativa a distanza a tutti i dipendenti “attraverso la Soc. Stone S.p.A. di Monteprandone (AP), operante nel settore della salute e sicurezza sul lavoro, la quale aveva presentato una proposta, senza oneri per l’Amministrazione, finalizzata a fornire addestramento sul corretto utilizzo delle mascherine, dei guanti monouso, sulle procedure corrette per sanificare gli ambienti e rispettare norme di buona condotta per evitare il proliferare del virus. La stesa ditta si è altresì resa disponibile a mezzo della propria piattaforma web, appositamente realizzata ad effettuare attività di informazione e formazione gratuita a favore dei cittadini e delle aziende del Comune di Borghetto Santo Spirito”. L’attività amministrativa-burocratica di tutti i servizi comunali prosegue regolarmente, con un ridotto numero di dipendenti che garantiscono l’attività indifferibile da rendere in presenza presso i palazzi del municipio mentre la maggior parte di loro effettua, già da un paio di settimane, attività in lavoro agile (smart working) al fine di limitare il più possibile la presenza e quindi i possibili rischi di contagio.