Liguria, proseguirà fino al 27 aprile la distribuzione delle mascherine

Giampedrone: "nel prossimo fine settimana dovrebbero arrivare altri carichi che saranno destinati principalmente al mondo sanitario per garantire il fabbisogno di chi opera in prima linea contro il virus"

Toti e Giampedrone con le mascherine arrivate alla fiera di Genova

Genova | Proseguirà fino al 27 aprile la distribuzione nei comuni liguri delle mascherine arrivate nei giorni scorsi a Genova (Vedi QUI: Coronavirus, Regione Liguria: scaricate a Genova altri 2 milioni di mascherine).

Secondo quanto riferito ieri dall’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone circa 100 mila confezioni – da due mascherine ciascuna – sono già state consegnate dalle Poste e dopo il 27 aprile “la distribuzione proseguirà sempre gratuitamente attraverso edicole e farmacie. Complessivamente abbiamo messo in campo 3 milioni di mascherine chirurgiche: è un segnale positivo di attenzione della Regione e della Protezione civile, consapevoli che diventeranno uno strumento di largo consumo. Se qualcuno, conclusa tutta la fase di distribuzione, non l’avesse ricevute, potrà comunque richiederle alla Protezione civile del proprio Comune”.

Per quanto riguarda invece le 102mila mascherine Ffp2 arrivate “stiamo approntando un piano di distribuzione per la sanità – ha spiegato l’assessore alla Protezione civile – e in particolare per i reparti a media e alta intensità di cura. Una parte, circa 1/3 andrà anche al mondo produttivo, con cui oggi [NdR: martedì] abbiamo avuto una riunione insieme al collega Benveduti: dopo aver già consegnato circa 850mila chirurgiche, distribuiremo anche 80-100mila Ffp2 per specifiche lavorazioni. Di queste, Regione ne ha acquistato complessivamente 1 milione e 250mila pezzi: nel prossimo fine settimana dovrebbero arrivare altri carichi che saranno destinati principalmente al mondo sanitario per garantire il fabbisogno di chi opera in prima linea contro il virus. Inoltre siamo in contatto anche con i Vigili del Fuoco e con la Prefettura per le forze dell’ordine”. “Inoltre – ha concluso l’assessore Giampedrone – a metà settimana è previsto un ulteriore invio di mascherine ai Comuni quali gestori di servizi pubblici essenziali: circa 100mila pezzi di cui 60-70mila chirurgiche e 30-40mila ffp2”.