Andora, da domani disponibile il modulo per richiedere i buoni spesa

Vicesindaco Lanfredi: “Prevista procedura smart. Le domande saranno vagliate giornalmente”

Patrizia Lanfredi

Andora | Sarà disponibile domani mattina – venerdì 3 aprile – sul sito istituzionale del Comune di Andora il modulo per richiedere i buoni spesa previsti dal Governo. I cittadini potranno utilizzarli per acquistare generi di prima necessità nei negozi locali convenzionati con il Comune.

Non si tratta dell’unica iniziativa messa in campo dall’Assessorato alle Politiche Sociali, guidato dal vicesindaco Patrizia Lanfredi che, già dall’inizio di marzo, ben prima di ricevere i fondi statali, ha organizzato servizi territoriali d’urgenza attraverso i Servizi sociali e con la collaborazione dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione civile comunale e della Croce Bianca di Andora. “Dai primi giorni dell’emergenza sanitaria abbiamo attivato tutti gli interventi necessari per dare una risposta immediata alle situazioni più urgenti – spiega Patrizia Lanfredi – Abbiamo aumentato i pasti a domicilio e i beni di prima necessità alle persone in difficoltà e  acquistato e consegnato la spesa alle persone che non potevano spostarsi dalla propria abitazione. Con i fondi statali appena ricevuti ci siamo prontamente organizzati per la distribuzione di buoni acquisto alimentari. Il Comune comprerà  tessere prepagate e buoni spesa che saranno distribuiti ai cittadini residenti nel territorio comunale che a causa di questa emergenza si trovano improvvisamente senza le risorse economiche necessarie a far fronte alla quotidianità”.

Pertanto da venerdì 3 aprile il modulo per fare domanda  sarà scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Andora (www.comune.andora.sv.it). In alternativa potrà essere scaricato anche consultato la pagina Facebook istituzionale Comune Andora o ritirato all’ingresso del Comune, seguendo il rispetto delle regole imposte dall’emergenza COVID-19 e pertanto di limitando il più possibile le uscite. Si consiglia a tutti coloro che possono scaricarlo da internet di non uscire di casa.

Prevista una procedura veloce. “Le istanze presentate al Comune verranno vagliate giornalmente – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Lanfredi – Gli aventi diritto di cui sarà accolta domanda verranno contattati telefonicamente dalle Assistenti sociali che comunicheranno il giorno e l’ora per il ritiro dei buoni, nonché il negozio dove sarà possibile fare la spesa, individuato, tra quelli che hanno aderito all’iniziativa,  come il più vicino possibile all’indirizzo di residenza per rispettare al massimo il divieto degli spostamenti sul territorio. Come sempre, vogliamo  dare una risposta  a tutte le famiglie  che sono in grave difficoltà cercando di limitare il più possibile la burocrazia, attivando procedure agili ed accessibili a tutti coloro che ne hanno bisogno. Con l’occasione esprimo, a nome mio e di tutta l’Amministrazione comunale di Andora un calorosissimo GRAZIE a tutti gli esercizi commerciali che hanno prontamente aderito all’iniziativa. Un particolare ringraziamento al Conad di Andora che ha messo a disposizione ulteriori venti buoni spesa del valore di 50 euro ciascuno”.