Albenga, riunito il Tavolo della Sicurezza

"tutti i partecipanti al tavolo hanno confermato un’attenzione particolare già presente su Albenga, ma che verrà ancor più incrementata"

tavolo sicurezza Albenga

Albenga / Savona | Questa mattina, su richiesta del sindaco di Albenga Riccardo Tomatis, si è tenuto il Tavolo della Sicurezza in videoconferenza. Hanno partecipato all’incontro: il Prefetto Antonio Cananà, il Comandante Provinciale dei Carabinieri il Colonnello Federico Reginato, il Questore di Savona la dott.ssa Giannina Roatta, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza il Colonnello Giovanni Palma e, per rappresentare la situazione di Albenga, il sindaco Riccardo Tomatis e il Comandante della Polizia Locale Enzo Montan.

La richiesta del Tavolo della Sicurezza nasce in particolare da alcuni episodi che si sono verificati nei giorni scorsi nella Città delle Torri. Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Ringrazio il Signor Prefetto per la tempestività con la quale ha convocato il tavolo della sicurezza che ho chiesto ben conscio del fatto che gli episodi che si sono verificati nella nostra città, se presi singolarmente, non giustificherebbero la mia richiesta. Stiamo parlando per lo più di danneggiamenti e furti che, però, oggi assumono una rilevanza diversa e più grave data l’emergenza sanitaria. Siamo consapevoli che in questi anni Albenga è migliorata molto dal punto di vista della sicurezza e questo grazie al lavoro che le Forze dell’Ordine quotidianamente espletano sul territorio. Proprio per questo non possiamo permettere che oggi, in un momento nel quale i cittadini devono rimanere a casa e non possono vivere la loro città, vi siano delle persone che, invece, si sentano libere di scorrazzare in essa e di compiere azioni criminose”.

L’appello del sindaco Tomatis “è stato perfettamente interpretato e compreso da tutti i partecipanti al tavolo che hanno confermato un’attenzione particolare già presente su Albenga, ma che verrà ancor più incrementata”. “Ringrazio le Forze dell’Ordine che anche e sopratutto in questo momento, sono quotidianamente per strada al fine di tutelare la sicurezza di tutti i cittadini” conclude il sindaco.