Sostegno ai prodotti tipici liguri, l’ass. Mai scrive ai gruppi Gdo

L’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca ha scritto ai gruppi della distribuzione alimentare organizzata Coop Liguria, Carrefour, Conad e Sogegross per chiedere un sostegno ai produttori liguri

Stefano Mai

Genova | L’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca, Stefano Mai, ha scritto ai gruppi della distribuzione alimentare organizzata Coop Liguria, Carrefour, Conad e Sogegross per chiedere un sostegno ai produttori liguri.

RobertoMichels

“Ho mandato una lettera a tutti i rappresentati dei questi gruppi che possiedono o gestiscono dai piccoli supermercati, ai grandi punti vendita – spiega l’assessore Mai -. Come sappiamo le limitazioni comportate dal Coronavirus stanno comprimendo i consumi. Per il settore dei prodotti tipici liguri questa situazione comporta numerose perdite economiche. Si tratta spesso di prodotti altamente deperibili che non possono essere conservati per più di qualche settimana”.

“Ho chiesto che in ogni punto vendita in Liguria siano messi in evidenza i nostri prodotti tipici; ossia il Made in Liguria. Si tratta di eccellenze uniche, sane, buone e genuine. So che già molto viene fatto da questi gruppi per la valorizzazione dei nostri prodotti, però chiedo loro uno sforzo aggiuntivo. Si tratta di sostenere e difendere la storia della nostra terra e il sacrificio di numerose famiglie di agricoltori, pescatori, allevatori e tutti coloro che sono impegnati nelle nostre filiere alimentari”.

“L’impatto dei decreti della Presidenza del Consiglio è molto forte su questi settori, basti pensare ai prodotti agricoli o ittici che non sono più richiesti dai ristoranti o dagli alberghi oggi chiusi. Inoltre assistiamo a comportamenti scorretti da parte di altri Stati membri dell’Unione europea che continuano a bloccare le nostre merci ai confini. In questo modo oggi le aziende liguri sono in forte sofferenza e hanno bisogno del nostro aiuto. Sono fiducioso che la mia richiesta possa essere accolta con spirito di collaborazione”.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO