Slot machine, dalla Liberty Bell al web

slot machine storia

Slot machine e gioco d’azzardo, un duetto che affonda le sue radici sul finire del 1800, quando l’ingegnere tedesco Charles Fey decise di rompere gli argini realizzando la prima macchinetta della storia: la Liberty Bell.

RobertoMichels

Era il 1895, e San Francisco fu la prima città al mondo ad avere l’onore di scoprire la slot. Non si trattava ancora di gioco d’azzardo, perché la slot in questione non dava soldi ma gomme da masticare: poco importa, perché ebbe il merito di lanciare una vera e propria moda, destinata a durare e ad evolversi nel corso dei decenni. Al punto che, oggi, possiamo addirittura giocare alle slot online, presso piattaforme come i casinò telematici.

Liberty Bell: un nome, una leggenda

Il suo nome rimane scolpito nelle pagine della storia: la Liberty Bell ha infatti creato un autentico fenomeno di massa, tale da coinvolgere tutta l’Europa e non solo. Manco a dirlo, la “campana della libertà” non cambiò soltanto la concezione del divertimento, ma anche la vita del suo inventore: Fey, dato il successo della Liberty Bell, decise infatti di aprire una fabbrica di slot machines.

Qual è l’origine del suo nome? Fey venne ispirato dalla campana Liberty Bell di Philadelphia, realizzata nel 1753 a Londra, e oggi uno dei monumenti più rappresentativi e apprezzati dai turisti. Non a caso, sono diversi i miti e le leggende che gravitano intorno alla campana, che attualmente si trova esposta presso la State House di Philadelphia. Uno degli aneddoti più curiosi riguarda la vistosa crepa che si trova sul lato, e che pare sia stata provocata da uno dei primi colpi di batacchio assestati alla campana. E anche se la sua struttura non è mai stata un inno alla solidità, al contrario il suo fascino continua a perdurare nei secoli, tanto da rappresentare un simbolo per molti americani.

Dalle origini al successo sul web

Dalla prima slot ad oggi lo sviluppo è stato importante. Oramai le slot fanno parte del fascino dei casinò, ne sono quasi icone e rappresentazione. Dai grandi e celebri maxi-casinò di Las Vegas fino al web: online vengono offerti gli stessi meccanismi di gioco. Come spiegato sul blog di Leovegas, sempre più spesso si trovano le slot machine anche fra i giochi online ospitati dai casinò, insieme ad altri grandi classici come la roulette, il poker, il blackjack e via discorrendo. In sintesi, abbiamo la possibilità di far “girare i rulli” rimanendo a casa, seduti sulla nostra poltrona preferita, dal computer o addirittura dallo smartphone.

Gli italiani apprezzano, non solo per una questione di comfort, ma anche per le maggiori chance di successo. A tal proposito è bene citare il caso di un cittadino di Rovigo, che ha vinto sulle slot di LeoVegas più di 37 mila euro. Le slot oramai sono al passo con i tempi, interconnesse, moderne e in grado di intercettare esigenze diverse.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO