Albenga, economia e coronavirus: assessore Pelosi, “vicinanza agli imprenditori agricoli”

“Siamo pronti a sostenere e promuovere tutte le iniziative necessarie – afferma l'assessore Pelosi – per fare in modo che questi possano ottenere aiuti e sostegno da parte della Regione e del Governo”

panoramica Albenga

Albenga | C’è preoccupazione anche tra gli imprenditori agricoli della piana albenganese sui problemi che l’economia un po’ in tutti i suoi settori si trova e si troverà ad affrontare nei prossimi mesi come ricaduta diretta e indiretta dell’emergensa sanitaria coronavirus in corso.

RobertoMichels

“In questi giorni – dice l’assessore all’Agricoltura Silvia Pelosi – ho ascoltato diversi imprenditori agricoli e rappresentanti di categoria che mi hanno rappresentato le loro preoccupazioni sui risvolti che questa emergenza sanitaria potrebbe avere sul mondo agricolo. Innanzitutto vorrei sottolineare che Albenga non è attualmente in zona Rossa ne rischia, in base ai dati attuali, di esserlo (ricordiamo che attualmente non vi è, nella nostra città, alcun caso di Covid-19 accertato). Voglio esprimere tutta la mia vicinanza, oltre a quella dell’intera Amministrazione, nei loro confronti”.

Ma al di là della solidarietà, le associazioni di categoria chiedono alle istituzioni di iniziare a pianificare interventi di supporto, soprattutto in previsione futura nel caso la situazione peggiori. “Siamo pronti a sostenere e promuovere tutte le iniziative necessarie – afferma l’assessore Pelosi – per fare in modo che questi possano ottenere aiuti e sostegno da parte della Regione e del Governo. Naturalmente la speranza è che questa emergenza possa cessare al più presto e che si possa tornare alla normalità, continuando nel frattempo ad adottare tutti gli accorgimenti necessari e indicati dal Ministero della Salute, senza, però, generare allarmismi immotivati”.

“I prodotti del nostro territorio rappresentano una delle nostre eccellenze e il mondo agricolo e florovivaistico è molto importante per l’economia della piana, per questo ritengo che in questo momento, oltre a pensare ad affrontare l’emergenza sanitaria che senza dubbio deve avere la priorità, sia necessario iniziare a pensare ad iniziative per sostenere l’economia del nostro territorio attraverso aiuti ed azioni concrete” conclude l’assessore.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO