Coronavirus, Tosi (M5S): “accogliere positivamente la chiusura delle scuole non basta”

Fabio Tosi

Genova | Che cosa ha fatto in queste due settimane la giunta per agevolare lo smart working in Liguria? Chiede il consigliere regionale Fabio Tosi (M5S). “

“Questo Governo – afferma Tosi – sta combattendo su tutti i fronti: sanitario, sociale ed economico, in maniera ineccepibile, con grande competenza e senza sosta per difendere e tutelare i cittadini. Ora, se verrà confermata dall’imminente decreto, la chiusura delle scuole fino al 15 marzo è a mio parere una scelta di buon senso. Ma, esattamente come feci notare due settimane fa, anche oggi chiedo: con asili e scuole, le famiglie che non hanno appoggi o aiuti, come faranno con i figli piccoli che non possono stare a casa da soli?

“Toti che cosa ha fatto in queste due settimane per agevolare lo smart working in Liguria? Il 23 febbraio scorso avevo auspicato che si facesse qualcosa in merito. La domanda è ancora attuale: questa Giunta sta sensibilizzando i datori di lavoro affinché almeno un genitore possa lavorare da casa?” conclude, il consigliere regionale Fabio Tosi.