Albenga: variante urbanistica per la nuova piazza sul Lungomare Doria

lungomare Albenga

Albenga | Si torna a parlare della nuova piazza annunciata la scorsa estate e che andrà a integrarsi sul Lungomare Doria. Durante il consiglio comunale di questa sera verrà infatti trattato all’ordine del giorno il “Progetto definitivo inerente i lavori di realizzazione di nuova piazza pubblica presso le aree ubicate in Albenga, Lungomare A. Doria e meglio individuate a catasto al Fg. 23/ALB, mapp. 1085 e 1086 – Disposizione di efficacia ai sensi dell’art. 19, comma 4, del D.P.R. 327/01.”.

Il progetto, che era passato la prima volta in consiglio comunale lo scorso 30 agosto, questa sera vedrà la correzione di un errore meramente materiale e, trascorsi i termini del silenzio assenso per eventuali eccezioni da parte della Regione, si disporrà l’efficacia della variante urbanistica relativa al cambio di funzione dell’area che passerà da servizi religiosi a verde attrezzato.

Si tratta della realizzazione di una piazza sul Lungomare Doria – in prossimità della Lega Navale – a scomputo degli oneri e della monetizzazione degli standard dovuti da privati per l’ampliamento di un immobile ivi esistente secondo quanto previsto dal Piano Casa. Questa piazza, progettata dall’Arch. Massimiliano Nucera, sarà delimitata da fioriere, panchine e arredo urbano in linea con quello presente sulla passeggiata. Si tratta di un’area di circa 1200/1300 metri quadri che, per dimensioni, supererà Piazza San Michele e che rivaluterà completamente la zona mare. Questo intervento, ha ricordato il sindaco Riccardo Tomatis, “andrà a ridisegnare il frontemare nella zona della Lega Navale. Oltre a creare uno spazio molto ampio e utilizzabile come punto di aggregazione, potrà essere la location ideale per l’organizzazione di eventi fortemente attrattivi. Questo intervento rientra in quelli finalizzati a rivalutare il nostro bel Lungomare sia dal punto di vista urbanistico che turistico che è uno degli obiettivi della nostra Amministrazione.”