L’Ambasciatore di Israele in Italia Dror Eydar ospite a Palazzo Nervi

Savona Palazzo della Provincia

Savona | La mattina del 10 febbraio tra tra gli ospiti del Convegno “100 anni di Israele in Liguria” in programma a Palazzo Nervi sarà presente anche l’ambasciatore di Israele in Italia Dror Eydar. L’evento è stato organizzato dalla Provincia di Savona in collaborazione con l’Associazione Italia Israele Savona con un programma che vedrà, tra gli interventi, la partecipazione del presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri, del presidente dell’Associazione Italia Israele, Cristina Franco, del giornalista e scrittore Niram Ferretti, del consigliere di Regione Liguria, Angelo Vaccarezza promotore odg n. 795 del 20 novembre 2019 per adozione ufficiale della definizione operativa di antisemitismo sancita dall’IHRA.

«La Provincia di Savona d’intesa con la Regione Liguria sono da tempo impegnate in progettualità volte a rafforzare, progredire e promuovere l’educazione, la memoria e la ricerca sull’Olocausto, sostenendo, nelle sedi opportune, l’adozione ufficiale da parte dell’Italia della definizione operativa di antisemitismo sancita dall’IHRA, secondo quanto sollecitato nella Risoluzione con raccomandazioni del Parlamento Europeo n.2017/2892 “Lotta contro l’antisemitismo”. Sono sempre più numerosi gli episodi di antisemitismo nella vita pubblica, nei media, nelle scuole, nei luoghi di lavoro in Europa e nel resto del mondo, la lotta contro l’antisemitismo è un dovere per ogni società civile, la sua difesa un atto di giustizia.»

“La partecipazione dell’ambasciatore Dror Eydar al Convegno del prossimo 10 febbraio è un grande onore per la nostra Provincia, una presenza che apporta valore e importanza significando la tangibile condivisione e affermazione di un sentimento di fratellanza che unisce da sempre il Popolo Ebraico e le nostre Comunità, dichiara il Presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri.

“L’incontro con l’ambasciatore darà nuovo slancio a importanti progetti di collaborazione fra il territorio ligure e Israele, culturali, sociali ed economici, in ogni settore e la nostra Associazione Italia Israele di Savona è orgogliosa di portare il proprio contributo”, ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Italia Israele, Cristina Franco. Il Consigliere regionale Angelo Vaccarezza: “La Liguria è la prima Regione italiana ad aver approvato un ordine del giorno per chiedere l’adozione ufficiale da parte dell’Italia della definizione operativa di antisemitismo sancita dall’Alleanza Internazionale per la Memoria dell’Olocausto (Ihra). In quest’ottica, la visita dell’Ambasciatore Dror Eydar è un atto importantissimo, per tutti noi. Non si può ricordare l’orrore compiuto nei confronti degli Ebrei, senza che vi sia, da parte delle Istituzioni, un atto concreto che serva a tutelarli e difenderli. Il sostegno allo stato di Israele con il documento ufficiale da me presentato, è un passo avanti nella lotta all’antisemitismo”.