Il ciclismo savonese ha premiato i suoi campioni

Si è riunito nel Salone dei Fiori di Villanova per l'assemblea annuale della Fci e per le premiazioni degli atleti e delle società protagonisti della stagione ciclistica 2019

ciclista in corsa

Savona / Villanova d’Albenga | di Claudio Almanzi – Quasi mille tesserati, 26 società agonistiche, un considerevole aumento fra i ciclo amatori (+ 56 tesseramenti rispetto al 2018), più di 100 vittorie, 49 titoli fra italiani, regionali e provinciali, quasi cinquanta corse organizzate. Questo è, in estrema sintesi, il bilancio della stagione 2019 del ciclismo savonese che si è riunito nel Salone dei Fiori di Villanova per l’assemblea annuale della Fci e per le premiazioni degli atleti e delle società protagonisti della stagione ciclistica 2019.

offertecooponline

L’Assemblea della F.C.I. di Savona è stata presieduta dall’applauditissimo segretario provinciale Fci Piero Zangani (che ha però annunciato la volontà, dopo tanti anni di presidenza, di lasciare l’ incarico a fine 2020) ed ha visto anche la presenza del presidente del comitato regionale FCI Sandro Tuvo, del presidente nazionale dei revisori dei conti FCI Simone Mannelli, dell’assessore allo sport del comune di Villanova d’ Albenga Filippo Morbelli, di “Carletto” Pizzorno, decano ligure dei giudici di gara, e fra gli altri dell’ex professionista Bruno Zanoni e di Cristiano Salerno.

I riconoscimenti più importanti sono andati ad Angela Gaibisso (a cui è stato assegnato il premio alla memoria dell’ex presidente della FCI Riccardo Pierluca), all’UCLA di Laigueglia (che si è aggiudicata quello intitolato al giudice di gara Luciano Gavazza) ed alla Polisportiva Quiliano Bike (che ha avuto il premio alla memoria della giudice di gara Luisella Manfrino). I titoli più importanti del 2019 per i colori savonesi sono stati invece conseguiti ai campionati italiani, con la conquista del titolo tricolore, da parte di Simona Massaro (nel campionato della montagna), Giampaolo Codebò (cronometro master), Matteo Mandras (Enduro MTBike), Laura Rossin (Enduro MtBike) e Marcello Pesenti (Enduro Mtbike).

Quindi sono stati premiati i numerosi campioni regionali fra cui Riccardo Santamaria, Lorenzo Trincheri (Ucla Laigueglia) e Carlo Cortesi (Quiliano Bike). Poi campioni provinciali Andrea Ricci (Esordienti 1° anno, UCLA), Alessandra Maroni (Es.1°,Calice Bike), Lorenzo Santimaria (Es. 2°,UCLA) , Gaia Gasperini (Es. 2°, UCLA), Andrea Plando (allievi1°,Ucla), Federico Faggio (Allievi 2°, Calice Bike), i campioni della montagna Cristian Sassanelli (Elite, CS Ortovero), Andrea Redenti (Master 2, UCLA), Alessandro Tabò (M3,Dlf Albenga), Davide Passoni (M4, CS Ortovero), Elio Castagnino (M5, UCLA), Giorgio Citro Lucas (M6, CS Ortovero), Marco Romita (M7, CS Ortovero), Riccardo Mondino (M8 ,CS Ortovero) e Simona Massaro (Master donne). Quindi i campioni provinciali strada: Luca Ferraris (Master 1, Alassio Bike), Ignazio Cannas (M5, Andora Race),Crsitina Fenoggio (Master Women, UCLA) e Matteo Ghiso (Juniores, UCLA).

Sono state poi premiate le squadre ciclistiche della provincia: Unione Ciclistica Alassio, Andora Ciclismo, DLF Albenga, Ucla 1991, Loabikers, Circolo Sportivo Ortovero, Team Marchisio Bici, Team Good Bike Savona, Alassio Bike, Uc Garlenda, Riviera Outdoor, Albisola Bike, Calice Bike, Andorarace, Polisportiva Quiliano, Finale Outdoor Resort, Nova Uvi, Ponente Ligure, Albenga Bike, Soul Cycles Racing Team, Tub Racing, Giro d’Italia d’Epoca e Riviera Fun. Infine in campo ciclo amatoriale è stato premiato per le tante vittorie e per il titolo provinciale a squadre l’Ortovero di Maurizio Tarello. A seguire c’è stata la premiazione per le altre società protagoniste della lunga e bella stagione agonistica anche in questo settore: Dlf Albenga, Ucla di Laigueglia, Albenga Bike, Bicistore Carcare, Albisola Bike, Good Bike Savona, Gs Ponente Ligure ed Andora Race.

Ultima revisione articolo: