Servizio idrico integrato ad Albenga: la gestione a Sca

Completato il passaggio di consegne ufficiale da Ponente Acque a Sca; con la firma avvenuta nella giornata di ieri si è formalizzato il passaggio e già da questa mattina presto i tecnici della SCA hanno iniziato il lavoro sul territorio

Operatori Sca a lavoro ad Albenga

Albenga. | Completato il passaggio di consegne ufficiale da Ponente Acque a Sca per quel che concerne la gestione del servizio idrico integrato ad Albenga. Il Comune aveva deliberato l’acquisto delle quote societarie durante il consiglio comunale dello scorso 9 aprile entrando nella società pubblica insieme ai Comuni di Alassio, Laigueglia e Villanova d’Albenga.

Durante la Giunta di giovedì 29 agosto è stato deliberato il passaggio in comando di tre dipendenti comunali a SCA per 6 mesi. Ciò è stato possibile grazie alla disponibilità dimostrata dagli stessi, dall’Amministrazione, dagli uffici e dai sindacati. Con la firma avvenuta nella giornata di ieri, venerdì 25 ottobre, si è formalizzato il passaggio e, già da questa mattina presto i tecnici della SCA hanno iniziato il lavoro sul territorio. “Questo è un ulteriore passo avanti per la realizzazione di un sistema di depurazione e fognario efficiente. Il sistema fognario di Albenga è datato e finalmente si riuscirà a mettere mano a tutti quei problemi che periodicamente si verificano sullo stesso” ha commentato il sindaco Riccardo Tomatis.


IN BREVE | Completato il passaggio di consegne ufficiale da Ponente Acque a Sca per quel che concerne la gestione del servizio idrico integrato ad Albenga. Con la firma avvenuta nella giornata di ieri, venerdì 25 ottobre, si è formalizzato il passaggio e, già da questa mattina presto i tecnici della SCA hanno iniziato il lavoro sul territorio.


[related_post]

Ultima revisione articolo: