Sport e ambiente: team KMP ripulisce sentiero di Boissano

Volontari dell'associazione Krav Maga Parabellum (KMP) di Loano questa mattina in azione a Boissano per pulire una parte del sentiero in località "Marin"

Krav Maga Parabellum di Loano pulisce sentiero a Boissano

Loano / Boissano | Sport e ambiente. Volontari dell’associazione Krav Maga Parabellum (KMP) di Loano questa mattina in azione a Boissano per pulire una parte del sentiero in località “Marin” lungo il quale erano stati abbandonati con scarso senso di civiltà bottiglie e rifiuti vari.
La particolare situazione di questa zona, spiega l’associazione, occupata da rifiuti di plastica, vetro, cartoni e materiale cartaceo, era stata segnalata da un sopralluogo fatto lo scorso 14 Ottobre da due associati della stessa KMP. Tutto il materiale recuperato è stato differenziato sul posto, caricato e trasportato in un punto di raccolta idoneo per il corretto smaltimento.

“Ringrazio Alessandro Casasola e Andrea Rinaldi per aver condiviso questa opera di pulizia e l’amministrazione comunale di Boissano per essersi adoperata nel definire il punto di deposito di tutto il materiale raccolto questa mattina” commenta Davide Carosa, presidente della KMP: “Peccato constatare che ci sono degli individui che con i loro comportamenti sporcano con rifiuti di ogni genere, senza preoccuparsi del danno che arrecano alla comunità”.


IN BREVE | Volontari dell’associazione Krav Maga Parabellum (KMP) di Loano questa mattina in azione a Boissano per pulire una parte del sentiero in località “Marin” lungo il quale erano stati abbandonati con scarso senso di civiltà bottiglie e rifiuti vari. Tutto il materiale recuperato è stato differenziato sul posto, caricato e trasportato in un punto di raccolta idoneo per il corretto smaltimento.


[related_post]


Ultima revisione articolo: