Scuola materna Andora, finiti i lavori

Terminati i lavori di adeguamento strutturale delle materne di via Piana del Merula; già dalla prossima settimana, gli insegnati e operatori scolastici potranno accedere alla scuola

Sindaco di Andora sopralluogo alla scuola materna

Andora. Ieri mattina, ultimati gli interventi sulla mensa e nella cucina, il cantiere è stato ufficialmente chiuso. Terminati a tempo di record i lavori di consolidamento statico e messa in sicurezza della scuola Materna di via Piana del Merula ad Andora voluti dall’Amministrazione Demichelis nel quadro di una generale messa a norma di tutti i plessi scolastici e edifici pubblici avviata negli ultimi anni. Da tempo era stata avviata la pulizia e il trasloco delle aule già completate. Dopo il trasferimento degli ultimi arredi, già dalla prossima settimana, gli insegnati e operatori scolastici potranno accedere alla scuola e preparare tutto per accogliere i piccoli per il nuovo anno scolastico. L’importante intervento di messa in sicurezza, del valore di circa 215.000 euro,  ha messo a norma l’edificio con il rinforzo dei solai, travi e pilastri, con la posa di murature di sostegno aggiuntive dello spessore di circa 15 cm e di larghezza diversa a seconda delle problematiche riscontrate nelle varie zone dell’edificio. Sono stati, inoltre, ritinteggiati tutti gli interni e i muri sono stai riportati alle loro colorazioni originali.

“Tutto è stato realizzato sfruttando al meglio il periodo di chiusura estiva. Non nego che vedere messa in sicurezza una scuola dà un’emozione particolare rispetto ad ogni altra opera pubblica – ha dichiarato Mauro Demichelis dopo aver effettuato un sopralluogo in cui ha verificato lo stato dei locali, complimentandosi per il lavoro di équipe fatto dalla ditta e dagli uffici Comunali – Non è stato perso neanche un giorno di quelli a disposizione e siamo lieti di poter riconsegnare agli insegnati, agli operatori scolastici e alle famiglie un edificio più sicuro e  accogliente.  Da più di due anni abbiamo intrapreso un’opera di messa in sicurezza delle scuole in linea con le leggi vigenti chiedendo tempi certi per la fine dei lavori: il perfetto coordinamento fra la ditta Marino che ha eseguito i lavori e le procedure burocratiche fatte dai funzionari degli Uffici tecnici comunali che hanno espletato la gara, ma anche ben organizzato il trasloco e la pulizia degli spazi, hanno permesso di chiudere il cantiere con molto anticipo rispetto all’inizio dell’anno scolastico”.

Ultima revisione articolo: